AOD
HomeEmergenza Coronavirus

Emergenza Coronavirus

 Vaccinazione anticovid

 

Per informazioni sulla campagna vaccinale anticovid consulta il sito di Regione Lombardia

 

VAX MANAGER

ATS Brescia ha individuato il Vax Manager quale referente territoriale per le vaccinazioni disabili che rappresenta un riferimento per le persone disabili, i loro famigliari e le associazioni. Il Vax Manager si occupa di valutare le singole situazioni, in relazione alla gravità e alle più opportune modalità di vaccinazione.
Per segnalare situazioni specifiche è possibile rivolgersi al Vax Manager di ATS Brescia clicca qui per i riferimenti

 

 

VACCINAZIONE IN AMBIENTE PROTETTO

I cittadini che hanno ricevuto, a seguito della valutazione del rischio effettuata dal medico vaccinatore dell’hub, indicazione per la somministrazione del vaccino “in ambiente protetto” verranno contattati da un operatore sanitario di ASST Garda per fissare un nuovo appuntamento.

La chiamata viene effettuata secondo criteri stabiliti che tengono conto dell’età e della data del primo appuntamento presso l’hub.

Coloro che devono sottoporsi alla vaccinazione in ambiente protetto saranno indirizzati al Presidio Ospedaliero di riferimento del singolo Hub, come di seguito indicato:

  • Hub Castelletto di Leno: Presidio Ospedaliero di Manerbio
  • Hub Lonato: Presidio Ospedaliero di Desenzano del Garda
  • Hub Vobarno (attivo dal 27/10/2021): Presidio Ospedaliero di Gavardo

Non è possibile accedere in autopresentazione, ma è necessario attendere la comunicazione della data dell’appuntamento che verrà stabilito telefonicamente dal personale sanitario. Si prevede di concludere le vaccinazioni, per i cittadini attualmente in lista d’attesa, entro il mese di maggio.

Per altre informazioni generali, non di carattere sanitario, è sempre possibile rivolgersi all’Ufficio Relazioni con il Pubblico telefono 030.9145513 email: urp@asst-garda.it.

 

 

Per effettuare la vaccinazione è necessario avere con sè la tessera sanitaria, un documento di identità ed il codice di prenotazione.

 

Per domande sui vaccini sono disponibili le FAQ di Regione Lombardia e di AIFA

 

Per ulteriori informazioni sulla campagna vaccinale anti Sars-Cov-2 consulta il sito del Governo Italiano clicca qui

 

Per informazioni sull’andamento della campagna nel nostro Paese clicca qui

 Accesso pazienti, visitatori e accompagnatori

 

Le persone con ricovero programmato o ricovero urgente vengono sottoposte a tampone per ricerca SARS-Cov2.

 

 

Per l’accesso dei visitatori ai reparti di degenza, degli accompagnatori dei pazienti ambulatoriali e del Pronto Soccorso clicca qui

 

In tutte le strutture sono presenti percorsi covid/no covid identificati con apposita cartellonistica.

 App Immuni. Ripartiamo insieme

 Avviso pubblico per la creazione di un elenco di personale medico-sanitario per la somministrazione dei vaccini anti Sars-Cov-2

Per tutte le informazioni sull’avviso pubblico per la creazione di un elenco di personale medico-sanitario per l’attuazione del Piano di somministrazione dei vaccini anti Sars-Cov-2  clicca qui

 

Scadenza 03.02.2021.  Eventuali domande pervenute successivamente a tale data saranno tenute in considerazione e inserite in un apposito elenco aperto che verrà periodicamente aggiornato

 Avviso pubblico regionale per reperire personale sanitario

 

Nell’ambito dell’emergenza sanitaria COVID-19 Regione Lombardia ha emesso il seguente avviso pubblico volto a raccogliere manifestazioni di interesse per:

 

  • PERSONALE SANITARIO DELLA DIRIGENZA E DELL’AREA DEL COMPARTO DISPONIBILI A PRESTARE ATTIVITA’ ASSISTENZIALE NELLE AZIENDE ED ENTI SANITARI E SOCIOSANITARI DELLA REGIONE LOMBARDIA (link qui)

 

 Campagna informativa di Regione Lombardia

 

Coronavirus, fermiamolo insieme
la campagna informativa avviata da Regione Lombardia il 7 marzo 2020

 

Sono poche ma fondamentali le regole da seguire per tutelare noi stessi e gli altri.

Seguirle è un segno di responsabilità e aiuta il sistema sanitario a lavorare meglio, per tutti.

#fermiamoloinsieme 

 

    

    

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 Centro Territoriale Covid

Per informazioni sul Centro Territoriale Covid attivato dal 24 novembre 2020 nel Presidio Ospedalierio di Desenzano clicca qui

 Certificazione verde COVID-19 (Green Pass)

Per informazioni sul rilascio della Certificazione verde COVID-19 (Green Pass) clicca qui

 Consulenza psicologica telefonica

 

In questa fase di emergenza ASST Garda mette a disposizione dei cittadini del proprio territorio un servizio di consulenza psicologica telefonica riservato a persone in isolamento domiciliare, ai famigliari di pazienti ricoverati in ospedale e a chiunque senta il bisogno di un supporto psicologico in questo momento di difficoltà.

Per richiedere il supporto psicologico è necessario inviare il proprio nominativo e recapito telefonico a:

Per fissare un appuntamento telefonico è possibile inoltre chiamare i numeri:
030.9116214 e 030.9116216
dal lunedì al venerdì ore 9.00 – 16.00

 

 Disposizioni per chi fa ingresso o rientra in Italia

Per tutte le indicazioni consulta il sito di Regione Lombardia ed il sito di ATS Brescia

 Donazioni - Semplicemente grazie

 Esenzioni regionali per le prestazioni legate al covid19

 Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE)

Per tutte le informazioni sul Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE) consulta il sito di Regione Lombardia.

 

E’ disponibile su anche la APP Fascicolo Sanitario.

 Indagine di sieroprevalenza

L’indagine di sieroprevalenza dell’infezione da virus SARS-CoV-2 è stata avviata, a partire dal 25 maggio 2020, dal Minisero della Salute con la collaborazione della Croce Rossa Italiana per capire quante persone nel nostro Paese abbiano sviluppato gli anticorpi al nuovo coronavirus, anche in assenza di sintomi.

L’indagine si è conclusa il 15 luglio 2020.

 

Per ulteriori informazioni consulta il sito del Ministero della Salute

 Piani Terapeutici per dispositivi e farmaci

Considerata da una parte la situazione d’emergenza che continua ad esserci e la massiva campagna di vaccinazione che vede impegnati i medici ospedalieri e territoriali, Regione Lombardia ha disposto quanto segue.

 

La validità dei piani AIFA viene ulteriormente prorogata fino al 30 giugno 2022 per gli assistiti lombardi iscritti all’anagrafe regionale e con medico di base o pediatra assegnato dall’ATS (cioè anche ai cittadini temporaneamente iscritti) e che eseguono il follow up presso una struttura della Regione Lombardia.

 

E’ disposta inoltre un’ulteriore proroga per i Piani Terapeutici in scadenza (scadenza dicembre 2021 prorogata a giugno 2022 – scadenza giugno 2022 a dicembre 2022) per:
– incontinenza
– stomie
– alimentazione speciale (anche nutrizione artificiale)
– laringectomizzati
– prevenzione e trattamento delle lesioni cutanee
– patologie respiratorie e altri prodotti correlati (ossigenoterapia, ventiloterapia)
– ausili per il controllo della glicemia, sensori, microinfusori e relativo materiale di consumo per pazienti con diabete
– ausili ad assorbenza e ausili a raccolta
– collaudi dei dispositivi su misura e dei dispositivi predisposti con personalizzazione a cura del tecnico del fornitore per i quali è stato predisposto un processo di semplificazione.

 

L’estensione dei Piani Terapeutici relativi al modulo di Diabetica in Automonitoraggio sarà effettuato d’ufficio con le seguenti eccezioni:
– cittadini “fuori regione”
– diabete gestazionale
– Piani Terapeutici di durata inferiore a un anno.

 

 

Nelle situazioni in cui non è possibile seguire i percorsi ordinari per il monitoraggio delle terapie soggette a piano terapeutico AIFA, la validità dei piani è ulteriormente prorogata fino al 30 giugno 2022. Tale possibilità è applicabile agli assistiti lombardi iscritti all’anagrafe regionale e con medico di base che eseguono il follow up presso una struttura della Regione Lombardia.

 

Al termine di tale periodo di proroga, in assenza di nuove comunicazioni, il rinnovo dei PT dovrà avvenire secondo le consuete modalità.

In caso di peggioramento della patologia di base, di intolleranza al trattamento/ausilio o di PT il cui rinnovo non può avvenire senza la rivalutazione clinica (esempio PT per la terapia anticoagulante orale) si dovrà contattare lo specialista di riferimento come da prassi.

 

 

Per informazioni sulla validità dei Piani Terapeutici per i pazienti affetti da malattia rara consulta il sito di ASST Spedali Civili, sede del Centro di Riferimento Territoriale.
Clicca qui per il Centro per le Malattie Rare presso ASST Spedali Civili.

 Ricette per farmaci tramite sms/email/telefonata

Al momento della generazione della ricetta elettronica da parte del medico prescrittore, l’assistito può chiedere al medico il rilascio del promemoria dematerializzato ovvero l’acquisizione del numero di ricetta elettronica tramite:

a) trasmissione del promemoria come allegato a messaggio di posta elettronica, laddove l’assistito indichi al medico prescrittore la casella di posta elettronica certificata (PEC) o quella di posta elettronica ordinaria (PEO);
b) comunicazione del numero di ricetta elettronica con SMS o con applicazione per telefonia mobile che consenta lo scambio di messaggi e immagini, laddove l’assistito indichi al medico prescrittore il numero di telefono mobile;
c) comunicazione telefonica da parte del medico prescrittore del numero di ricetta elettronica laddove l’assistito indichi al medesimo medico il numero telefonico.

Per ritirare i farmaci è necessario presentare il Numero della Ricetta Elettronica (NRE) ricevuto tramite SMS, mail o tramite telefonata e la Tessera Sanitaria dell’assistito. Non è necessario presentare la stampa della ricetta cartacea.

 

Consulta l’infografica di Regione Lombardia

 

Il Numero della Ricetta Elettronica (NRE) può essere recuperato anche tramite il Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE) scaricando il promemoria dal servizio Ricette.

 

Dal 3 aprile 2020, in via del tutto eccezionale e per tutto il periodo dell’emergenza, se tra i contatti di coloro che hanno attivato il Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE) è presente una persona che vorrebbe usufruire del servizio di notifica tramite SMS, ma non ha mai avuto modo di accedere ai servizi digitali di Regione Lombardia, questa persona potrà attivare il servizio di invio del codice della ricetta via SMS senza necessità di autenticarsi. Basterà collegarsi al sito www.fascicolosanitario.regione.lombardia.it e inserire il proprio numero di cellulare.

Tramite il Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE) è inoltre possibile stampare i referti, cambiare il Medico di Medicina Generale e il Pediatra di Libera Scelta, verificare lo stato delle esenzioni e accedere a numerosi servizi in ambito sanitario.

 

 Rilevare i parametri vitali e somministrare l'ossigenoterapia: come fare

 Ritiro referti di laboratorio, terapie TAO e radiodiagnostica tramite totem multifunzione

E’ possibile stampare in autonomia i referti di laboratorio, delle terapie TAO e di prestazioni strumentali di radiodiagnostica utilizzando i totem multifunzione presenti presso:

  • gli ingressi principali dei Presidi Ospedalieri di Desenzano del Garda, Gavardo, Manerbio
  • l’ingresso posteriore del Presidio di Lonato
  • i Poliambulatori di Desenzano del Garda, Salò, Manerbio, Leno
  • Pronto Soccorso di Desenzano del Garda, Gavardo
  • le sedi territoriali di Salò (Via Fantoni), Desenzano del Garda (presso Centro Commerciale le Vele), Nozza di Vestone (Via Reverberi), Gargnano (Via Repubblica), Ghedi (Piazza Donatori di Sangue), Montichiari (Via Falcone)
  • Terme Virgilio di Colombare di Sirmione

 

Per stampare i referti è necessario avere con sè il modulo di ritiro ricevuto al momento dell’accettazione o la tessera sanitaria.

 

Per i referti dei prelievi di sangue e delle prestazioni strumentali di radiodiagnostica selezionare il tasto “Referti” e seguire le istruzioni del totem.
La medesima procedura vale per la stampa della terapia TAO, selezionando l’apposita voce.

Il cd-rom dvd-rom con le immagini delle prestazioni di radiodiagnostica deve sempre essere ritirato come indicato nel foglio di ritiro.

 

Tramite i totem è inoltre possibile:

  • fare l’accettazione e, se dovuto, pagare il ticket (solo con bancomat o carta di credito con PIN) ad esclusione delle prestazioni che non necessitano di accettazione (come comunicato al momento della prenotazione)
  • fare l’accettazione e pagare le prestazioni in libera professione (solo con bancomat o carta di credito con PIN)
  • pagare i codici bianchi del Pronto Soccorso (solo con bancomat o carta di credito con PIN)
  • stampare o ristampare i referti di visite ambulatoriali, verbali di Pronto Soccorso, lettere di dimissione
  • stampare la ricevuta dei ticket versati tramite PagoPA

 

Si ricorda  che i referti possono essere visualizzati e stampati anche tramite il Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE).

Il cd-rom dvd-rom con le immagini delle prestazioni di radiodiagnostica deve sempre essere ritirato come indicato nel foglio di ritiro.

 Strutture e servizi per l'accoglienza in isolamento di persone positive al COVID-19

Per maggiori informazioni sulle strutture ed i servizi disponibili per l’accoglienza in isolamento di persone positive al COVID-19 consulta il sito di ATS Brescia

 

Locandina strutture per l’isolamento

 Tamponi antigenici rapidi e tamponi molecolari per rilascio Green Pass

Per informazioni sull’esecuzione dei tamponi antigenici rapidi ed i tamponi molecolari per rilascio Green Pass  clicca qui

 Tamponi covid19: come consultare l'esito

Per conoscere le modalità per consultare gli esiti dei tamponi clicca qui

 Tamponi covid-19 per la riammissione in comunità

 Tamponi covid19 per la scuola

 Test sierologici

Per informazioni sull’esecuzione dei test sierologici clicca qui

 Ultime notizie e dati ufficiali

Per tutte le notizie ed i dati ufficiali sul coronavirus consulta:

 

il sito Lombardia Notizie Online

 

la pagina dedicata al coronavirus disponibile sul sito di Regione Lombardia

 

il sito del Ministero della Salute

 

il sito di Epicentro dell’Istituto Superiore di Sanità

 

Per informazioni sull’andamento della campagna vaccinale anti SARS-CoV2 nel nostro Paese clicca qui

 

 

 

 Salute Insieme, la newsletter di ASST Garda

Il primo numero dell’anno 2020 della Newsletter Salute Insieme è dedicata all’emergenza coronavirus

 

Se vuoi leggere tutti i numeri della newsletter clicca qui