AOD
HomeNotizieAvviati i quattro hub vaccinali di ASST Garda

Avviati i quattro hub vaccinali di ASST Garda


 

 

Avviata l’attività vaccinale anticovid19 presso i 4 hub di ASST Garda.

In questa prima fase l’attività è riservata ai cittadini over80 (compresi i nati nel 1941) che si sono prenotati tramite la piattaforma regionale.

Il 24 febbraio ha preso il via l’hub di Gavardo ubicato presso il Palafiera di Via Orsolina Avanzi, il 2 marzo l’hub di Castelletto di Leno presso il Palazzetto dello Sport di Via Maria Rosa Favalli, il 3 marzo l’hub di Lonato presso il Palazzetto dello Sport di Via Marchesino, l’8 marzo l’hub di Manerbio presso l’ex Bocciodromo di Via Duca D’Aosta.

Le sedi sono stati individuate in collaborazione con le rispettive Amministrazioni Comunali che hanno messo a disposizione i locali e ne hanno curato l’allestimento.

Sono inoltre state individuate, in collaborazione con la Comunità Montana Valle Sabbia e la Comunità Montana Parco Alto Garda Bresciano, tre sedi decentrate: a Bagolino (presso RSA Fondazione Beata Lucia Versa Dalumi Onlus di Via A. Lombardi), a Nozza di Vestone (presso la Sede Territoriale di ASST Garda di Via Reverberi 2) ed a Gargnano (Plesso Scolastico di Via Repubblica) dedicate alla vaccinazione dei cittadini over80 domiciliati nei comuni di Anfo, Bagolino, Barghe, Capovalle, Casto, Gargnano, Idro, Lavenone, Limone sul Garda, Magasa, Mura, Pertica Alta, Pertica Bassa, Provaglio Val Sabbia, Tignale, Toscolano Maderno, Tremosine sul Garda, Treviso Bresciano, Valvestino e Vestone che si sono prenotati tramite il loro Comune.

Il 2 marzo sono iniziate le vaccinazioni a Bagolino, dove la somministrazione delle prime dosi è terminata il 4 marzo.

Il 10 marzo hanno preso il via a Nozza di Vestone e il 12 marzo a Gargnano.