AOD
HomeNotizieInformazioni sulla ripresa delle attività

Informazioni sulla ripresa delle attività


 

 

Aggiornato al 5 agosto 2020 ore 16.00

 

INFORMAZIONI SULLA RIPRESA DELLE ATTIVITÀ

 

ASST del Garda ha predisposto un piano per il riavvio graduale di tutte le attività sanitarie e sociosanitarie erogate nei Presidi Ospedalieri e presso le Sedi Territoriali.

 

 

ACCOMPAGNATORI/VISITATORI: INGRESSO LIMITATO

L’accesso alle strutture ospedaliere è consentito esclusivamente ai pazienti.
Tranne che in casi specifici (minori, pazienti fragili) è vietato l’ingresso agli accompagnatori.

 

Nei settori no-Covid è consentita la visita ai pazienti ricoverati da parte di un solo familiare al giorno per ogni degente, previo rilascio di permesso da parte del reparto.

L’accesso, solo in caso di effettiva necessità, è limitato alla fascia oraria giornaliera concordata con il reparto stesso.

Permane il divieto di accesso nei settori Covid.

 

RICOVERI

Sono garantiti tutti i ricoveri urgenti.

ASST Garda ha ripreso in maniera progressiva, ma comunque ridotta rispetto al periodo antecedente l’emergenza, l’effettuazione degli interventi chirurgici programmando anche gli interventi con classe di priorità B.

Il prericovero, necessario a valutare l’idoneità all’intervento programmato, viene garantito prevedendo, in aggiunta alla procedura in uso, quanto segue:

  • anamnesi con utilizzo di check-list
  • esecuzione di tampone 48/72 ore prima della data prevista per il ricovero
  • isolamento fiduciario per il periodo di tempo intercorrente tra l’esecuzione del tampone naso-faringeo e il ricovero
  • esecuzione di esami di laboratorio per evidenziazione risposta infiammatoria
  • esecuzione lastra del torace

Le aree di degenze sono state rimodulate in settori differenziati:

  • area dedicata a pazienti no COVID
  • area dedicata a pazienti COVID
  • area “di attesa” con stanze di degenza ad uso singolo dedicata a pazienti che hanno in corso accertamenti necessari al successivo ricovero nei reparti Covid o no Covid

 

PRONTO SOCCORSO

Sono state istituite, in ciascun Presidio Ospedaliero, delle aree dedicate al pre-triage di pazienti in ingresso.

All’interno del Pronto Soccorso sono individuati percorsi di gestione e cura dei pazienti mantenuti distinti e funzionalmente separati per pazienti sospetti o non sospetti Covid-19.

Al fine di individuare precocemente le persone che accedono per sintomatologia acuta di qualsiasi tipologia ma associata anche a sintomatologia respiratoria o Covid-19 compatibile, è stato definito un iter diagnostico specifico.

 

ATTIVITÀ AMBULATORIALE

Sono garantite le prestazioni urgenti – classe di priorità U (ex bollini verdi) e classe di priorità B – presso i Presidi di Gavardo, Desenzano, Manerbio e Leno e alcune prestazioni particolari per utenti critici e donne in gravidanza.

 

ASST Garda intende procedere al recupero di alcune prestazioni ambulatoriali garantendo il rispetto delle norme di tutela igienica fondamentali per evitare eventuali situazioni a rischio di contagio.

La riprogrammazione delle prestazioni tiene conto dell’obbligo di adottare misure che evitino gli assembramenti, permettano la periodica sanificazione dei locali e la verifica delle condizioni di salute di tutti i pazienti tramite rilevazione della temperatura corporea e la somministrazione della check list di anamnesi preventiva.

Vengono garantite le prestazioni prescritte dai Medici di Medicina Generale e/o Specialisti con classe di priorità U (entro 72 ore) e B (entro 10 giorni). Sono in fase di apertura le prestazioni con classe di priorità D (entro 30 giorni per le visite – entro 60 giorni per gli esami strumentali), è quindi necessario verificare, presso il Centro Unico di Prenotazione (telefono 030.9037555), la disponibilità per ogni singola specialità.

I cittadini che sono stati contattati dal Call Center Regionale per l’annullamento di appuntamenti per visita di controllo e/o esami strumentali e rientrano in categorie critiche (oncologici, nefropatici, diabetici, cardiopatici) vengono presi in carico dopo valutazione, da parte dei nostri specialisti, mirata a definire l’attuale reale necessità ed appropriatezza della prestazione.

Sarà cura degli operatori di ASST Garda comunicare, tramite il numero telefonico registrato all’atto della prenotazione, le modalità di recupero della prestazione che potrebbe essere erogata, laddove possibile, tramite telemedicina (senza spostamenti dal proprio domicilio) o tramite ambulatori specifici dedicati al recupero delle prestazioni sospese.

 

RADIODIAGNOSTICA

Continuano ad essere garantite le prestazioni con priorità U e B.

Dal 1 giugno è stata avviata la riprogrammazione delle prestazioni prescritte con fascia di priorità D (30-60 giorni) e delle prestazioni che erano state prenotate nei mesi da marzo a giugno e sospese.

 

 

Per maggiori informazioni sull’attività ambulatoriale contattare:

CUP aziendale al n. 030.9037555 dalle ore 8.00 alle 17.00 dal lunedì al venerdì

 

PRESTAZIONI IN LIBERA PROFESSIONE

Per informazioni sulle attività ambulatoriali erogate in regime di libera professione contattare il CUP Libera Professione al n. 030.9037225 dalle ore 8.00 alle 17.00 dal lunedì al venerdì

 

 

PUNTI PRELIEVI

Non hanno subito chiusure e continuano ad erogare prestazioni i Punti Prelievi ospedalieri di Desenzano, Gavardo, Salò, Manerbio e Leno.

Per gli orari di apertura dei Punti Prelievi territoriali consulta la pagina dedicata

 

Si ricorda che i referti di Pronto Soccorso e delle prestazioni ambulatoriali possono essere scaricati tramite il Fascicolo Sanitario Elettronico-FSE e tramite i totem presenti nei Presidi Ospedalieri e presso le sedi territoriali di ASST Garda.

Per ulteriori informazioni sul FSE consulta il sito di Regione Lombardia.

 

 

UFFICI SCELTA E REVOCA

Fino a nuove disposizioni, gli Uffici Scelta Revoca sono aperti al pubblico solo su appuntamento.

Per fissare l’appuntamento e ulteriori informazioni consulta la sezione dedicata.

 

Si ricorda che le pratiche di:

  • scelta, revoca o modifica del Medico di Medicina Generale e/o del Pediatra di Famiglia
  • gestione esenzioni

possono essere effettuate online tramite il Fascicolo Sanitario Elettronico-FSE.

Per ulteriori informazioni sul FSE consulta il sito di Regione Lombardia

 

UFFICI PROTESICA

Fino a nuove disposizioni, sono aperti al pubblico gli Uffici Protesica di Salò, Montichiari e Leno, previo contatto telefonico per fissare appuntamento.
E’ possibile contattare telefonicamente o tramite mail gli Uffici di Nozza di Vestone, Gavardo, Desenzano per informazioni sulle modalità di consegna della documentazione.

Per fissare l’appuntamento o contattare gli Uffici Protesica consulta la sezione dedicata.

 

COMMISSIONI INVALIDI

Le segreterie delle Commissioni Invalidi sono aperte al pubblico su appuntamento da fissare ai numeri indicati nella sezione dedicata.

 

SERVIZI DEL DIPARTIMENTO DI SALUTE MENTALE E DELLE DIPENDENZE-DSMD

I Servizi del DSMD (Neuropsichiatria Infantile e dell’Adolescenza-NPIA, Centro Psico Sociale-PS, SERT/NOA) seguono nuovi orari di apertura.

Consulta la sezione dedicata.

 

EQUIPE OPERATIVA HANDICAP-EOH

L’equipe riceve solo su appuntamento.

Consulta la sezione dedicata.

 

 

RESTANO SOSPESE LE SEGUENTI ATTIVITA’

Corsi di accompagnamento al parto e post partum presso i Consultori e in Ospedale

Vaccinazioni in co-pagamento per nuove prenotazioni (dal 1 luglio è attivo il piano di recupero delle vaccinazioni in co-pagamento sospese)

Ambulatorio del viaggiatore

 

Dal 3 agosto riattivato lo screening di I livello per i pap test effettuati su invito di ATS Brescia.

 

Resta sospesa la celebrazione delle S. Messe presso i Presidi di Gavardo, Lonato e Leno.
A Desenzano la S. Messa viene celebrata, per un massimo di 60 persone e nel rispetto delle regole vigenti, nei seguenti orari:
– da lunedì a giovedì ore 8,30
– sabato ore 16,30
– domenica ore 8,30 e 10,30

A Manerbio la S. Messa viene trasmessa in diretta sul canale 10 dei televisori delle camere di degenza la domenica alle ore 17.00. La Cappella è chiusa alle visite.

 

La Cappella di Gavardo è aperta per il raccoglimento individuale.

 

Per poter gestire in maniera efficace e controllata i flussi di persone, si raccomanda il rispetto delle norme igienico/comportamentali: indossare la mascherina, igienizzazione frequente delle mani, distanza di sicurezza nelle aree di attesa.

 

Si ringraziano tutti i cittadini per la collaborazione necessaria all’attuazione delle misure per il contenimento del contagio.

 

In caso di dubbi è possibile contattare l’Ufficio Relazioni con il Pubblico dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 16.00 ai seguenti recapiti:

  • telefono 030.9145513 – 030.9929714
  • mail urp@asst-garda.it