AOD
HomeNotiziePresentato il progetto per il Polo Oncologico Renato e Damiana Abrami

Presentato il progetto per il Polo Oncologico Renato e Damiana Abrami


 

È stato presentato il 18 febbraio 2020, alla presenza dell’Assessore al Welfare di Regione Lombardia Giulio Gallera, il progetto per la realizzazione del Polo Oncologico del Presidio Ospedaliero di Manerbio reso possibile dalla convenzione sottoscritta lo scorso 29 gennaio dal Direttore Generale Carmelo Scarcella e dalla Fondazione Renato e Damiana Abrami Onlus di Verolanuova, rappresentata dalla Sig.ra Lidia Venturini.

 

 

La Fondazione realizzerà interamente il nuovo fabbricato, sin dalla progettazione, seguendo direttamente tutte le fasi della sua costruzione per la quale è previsto un investimento economico sostenuto interamente dalla Fondazione Abrami che, nello scorso mese di ottobre, ha espresso l’intenzione di voler realizzare il Polo Oncologico a sua totale cura e spese e di donarlo ad ASST del Garda con lo scopo di dotare l’Azienda, ed i cittadini del territorio, di un centro oncologico di eccellenza.

Il Polo Oncologico, che porterà il nome di Renato e Damiana Abrami, sorgerà nell’area adiacente al parcheggio interno dell’Ospedale e si integrerà con il Presidio Ospedaliero al quale sarà collegato.

 

Per la sua realizzazione verranno adottate soluzioni impiantistiche ad alta efficienza e tecnologia e verrà prestata attenzione al comfort, all’umanizzazione degli ambienti e delle cure, alla privacy dei pazienti e dei loro accompagnatori.

I tempi per la sua realizzazione sono stimati in 20 mesi e l’avvio del cantiere è previsto per il prossimo mese di giugno.

Il nuovo corpo di fabbrica avrà una superficie totale di 2.550 mq e si svilupperà su 3 piani strutturati come segue:

  • piano terra:
    • area screening
    • Unità Farmaci Antiblastici (UFA) per la preparazione dei farmaci chemioterapici
    • locali tecnici
  • primo piano:
    • area degenza/day hospital
  • secondo piano:
    • breast unit
    • attività ambulatoriali
    • sala meeting collegata con la sala operatoria dell’Ospedale e con possibilità di collegamento con altre strutture nazionali ed internazionali

      

 

        

 

LA FONDAZIONE RENATO E DAMIANA ABRAMI ONLUS 

La Fondazione Renato e Damiana Abrami Onlus nasce come Fondazione Renato Abrami Onlus il 10 dicembre 2015 per il desiderio, della moglie Lidia Venturini e della figlia Damiana, di perpetuare la memoria di un uomo che, con la sua sensibilità, aveva saputo aiutare, incoraggiare e sostenere tante persone bisognose e promuovere importanti iniziative nel campo della solidarietà.

La Fondazione non persegue scopo di lucro ma ha solo finalità di solidarietà sociale e sostegno alla ricerca scientifica e sanitaria.

Alla morte della figlia Damiana, la Sig.ra Lidia Venturini, modifica la denominazione della Fondazione in “Fondazione Renato e Damiana Abrami Onlus” per perpetuare in questa maniera la memoria di entrambi i suoi cari, uniti nell’impegno sociale e nel sostegno alla ricerca scientifica.

In questi anni, molti sono stati i progetti realizzati, dalla beneficenza, alle borse di studio, ai finanziamenti di studenti meritevoli in condizioni disagiate …

Perché scegliere Manerbio? Perché la Fondazione ha sede a Verolanuova e perché è nella Bassa Bresciana che Renato e Damiana sono vissuti ed hanno operato il loro bene. È quindi giusto che sia qui che il loro ricordo rimanga vivo nella mente e nel cuore dei molti che li hanno conosciuti, stimati ed amati.

 

Teletutto Racconta Salute del 02/03/2020

Telegiornale Rai3 edizione del 18/02/2020  (minuto 12.08)

Telegiornale Teletutto del 19/02/2020