AOD
HomeNotizieEsecuzione tamponi COVID-19 per riammissione in comunità

Esecuzione tamponi COVID-19 per riammissione in comunità


 

 

ASST Garda provvede alla programmazione del tampone per la riammissione in comunità per le persone dimesse dai reparti di degenza dei Presidi Ospedalieri aziendali affette da covid-19 e ancora positive al momento della dimissione.

Le persone risultate positive in occasione di prericovero, eseguito presso gli ospedali dell’Azienda per intervento chirurgico programmato, vengono contattate dal reparto per la programmazione del tampone.

Il tampone viene programmato ad almeno 10 giorni dall’assenza di sintomi oppure a 10 giorni dall’esecuzione del primo se il paziente è un caso positivo asintomatico.

L’esito è in genere disponibile 48 ore dopo il prelievo.

Per conoscere le modalità disponibili per visualizzare l’esito del tampone clicca qui.

Se il risultato del tampone è positivo, il paziente è tenuto a continuare l’isolamento domiciliare obbligatorio ed a comunicarlo al proprio Medico di Medicina Generale. ASST Garda contatterà nuovamente il paziente per programmare il successivo controllo, a non meno di sette giorni dal precedente.

Qualora non siate stati contattati o dovete segnalare un cambio di recapito telefonico o avete la necessità di posticipare un appuntamento a causa di insorgenza di sintomi, è possibile contattare il CUP al n. 030.9037555. Si precisa che il CUP non fornisce informazioni di tipo sanitario.

Le persone in isolamento domiciliare fiduciario o in quarantena su prescrizione del proprio Medico di Medicina Generale in quanto caso sospetto covid-19 o contatto stretto, senza effettuazione di tampone per la diagnosi o con primo tampone negativo, NON vengono sottoposte al tampone di controllo (come definito dalla normativa vigente).

ASST Garda non è autorizzata ad effettuare tamponi a soggetti diversi da quelli previsti dalla normativa.