Ospedale di Desenzano
Home - OspedaliServizio Territoriale per le Dipendenze Noa – Ser.T Prevalle

Servizio Territoriale per le Dipendenze Noa – Ser.T Prevalle

Ubicazione: Via G. Mazzini 49b Prevalle (BS)
Trasferito da Salò il 01/03/2021

 

Dirigente Responsabile: Dr. Enrico Elba

Infermiere Coordinatore: Leonilda Calamaio

 

Contatti

TELEFONO 030.9116.780
FAX 030.2336.446
EMAIL sert.prevalle@asst-garda.it (attiva dal 01/03/2021)
noa.prevalle@asst-garda.it (attiva dal 01/03/2021)

 

 

 CARTA DEI SERVIZI

Per la Carta dei Servizi accedi alla sezione dedicata ai Servizi della Rete Territoriale clicca qui

 

Si precisa che la versione della Carta dei Servizi pubblicata è relativa alla situazione di ASST Garda precedente all’emergenza Covid-19.

 

 ORARI E MODALITÀ DI ACCESSO

Orari di accesso

Il Servizio è aperto dal lunedì al venerdì

Lunedì 8.00 – 16.00
Martedì 8.00 – 16.00
Mercoledì 8.00 – 16.00
Giovedì 8.00 – 16.00
Venerdì 8.00 – 16.00

 

Modalità di accesso

L’accesso al servizio è gratuito e diretto (senza impegnativa) e, su richiesta in anonimato, anche per i cittadini stranieri.

È garantita la libera scelta del luogo di cura.

 

Le persone interessate possono richiedere un appuntamento di persona o per telefono negli orari di apertura del Servizio.
Si garantisce un appuntamento per l’accoglienza entro sette giorni dal primo contatto.

 

Prestazioni a pagamento

È a carico del cittadino il pagamento delle prestazioni relative al rilascio di:

  • Certificazioni di tipo Medico Legale (Commissione medica locale patenti di guida-Medico Competente)
  • Trattamenti per il tabagismo (ticket) CTT

 

 SER.T EQUIPE

È costituita da Medici, Psicologi, Infermieri, Assistenti Sociali.

 

Dr. Maurizio Cadoria Medico
Dr. Manlio Protano Medico
Dott.ssa Valeria Vilmercati Psicologo

 SER.T PRESTAZIONI

 

Il Servizio è una struttura territoriale del Dipartimento di Salute Mentale e Dipendenze che si rivolge a persone con problemi di uso o abuso di sostanze illegali e legali e di dipendenze comportamentali, quali disturbo da Gioco D’Azzardo (DGA).

Fornisce inoltre consulenze e sostegno a famigliari di persone che usano sostanze stupefacenti o con dipendenze comportamentali.

 

Gli interventi attuati dal Servizio si articolano in accoglienza, valutazione clinica multidisciplinare e definizione di un progetto terapeutico personalizzato condiviso con l’interessato. Può essere previsto anche l’invio in comunità terapeutica e, se necessario, un accompagnamento al reinserimento sociale e lavorativo.

 

Presso il Ser.T di Prevalle è attivo il Servizio per il gioco patologico.

 

Le prestazioni effettuate sono:

  • valutazione medica per diagnosi di dipendenza/abuso da sostanze legali e illegali
  • valutazione medica per diagnosi di patologie correlate all’uso di sostanze
  • diagnosi e terapia per il disturbo da gioco d’azzardo (DGA)
  • prelievi di routine e per screening infettivologico
  • monitoraggio dell’uso di sostanze mediante esami tossicologici
  • trattamenti farmacologici sostitutivi con metadone, buprenorfina e GHB
  • consulenze infermieristiche ed educazione sanitaria
  • counselling sanitario e psico-socioeducativo
  • colloqui di sostegno psicologico, sociale ed educativo
  • colloqui di psicoterapia
  • intervento educativo per utenti e loro famigliari
  • accompagnamento all’inserimento in comunità terapeutica ed in centri di pronta accoglienza
  • orientamento al lavoro e collaborazione con i servizi preposti all’inserimento lavorativo
  • rilascio di certificati ai fini medico-legali
  • programmi in collaborazione con Prefettura
  • programmi in ottemperanza alle prescrizioni del Tribunale Ordinario, Tribunale di sorveglianza, Tribunale per Minorenni, Ufficio Esecuzione Penale Esterna (U.E.P.E.)
  • valutazione e monitoraggio di pazienti inviati da Commissione Medica Patente Locale e Medico Competente
  • orientamento a gruppi di auto-aiuto

 

Gli operatori sono tenuti per legge alla riservatezza sulle informazioni di cui vengono a conoscenza. Hanno l’obbligo di non fornire informazioni sui programmi a nessuno se non con esplicito consenso del paziente.

 

 NOA EQUIPE

È costituita da Medici, Psicologi, Infermieri, Assistenti Sociali.

 

Dr. Enrico Elba Medico

 NOA PRESTAZIONI

Il NOA è il servizio territoriale del Dipartimento di Salute Mentale e Dipendenze che si rivolge a chiunque abbia problemi legati all’uso di alcol e tabacco.

Gli operatori sono disponibili a fornire informazioni sui programmi riabilitativi ambulatoriali, ospedalieri e presso i servizi residenziali, semiresidenziali per il trattamento delle dipendenze e collaborano con le associazioni del privato sociale.

Presso il servizio è attivo il Centro per il Trattamento del Tabagismo (CTT)

Le prestazioni effettuate sono:

  • diagnosi multidisciplinare dell’abuso/dipendenza da alcol
  • diagnosi patologie correlate all’uso di alcol
  • prelievi ematochimici ed esami tossicologici
  • counselling sanitario
  • terapia farmacologica
  • programmazione ricoveri ospedalieri
  • consulenza infermieristica ed educazione sanitaria per il paziente e la famiglia
  • psicoterapia individuale, familiare e di gruppo
  • consulenza psicologica
  • colloqui di sostegno psicologico, sociale ed educativo
  • interventi educativi individuali e familiari
  • orientamento ai gruppi di auto-aiuto
  • consulenza per l’avviamento a strutture terapeutiche e/o riabilitative
  • certificazione a scopo medico legale
  • certificazioni per accesso ad interventi di assistenza sociale
  • inquadramento del caso nel contesto familiare e sociale e colloqui psico-sociali
  • consulenza sugli aspetti sociali e legali della genitorialità in persone alcol dipendenti
  • accompagnamento all’inserimento in comunità terapeutiche ed in centri di pronta accoglienza
  • inserimento lavorativo protetto in cooperative di lavoro
  • programma a seguito di segnalazioni da parte della Commissione Medico Legale Patenti
  • interventi di prevenzione diretti a specifici gruppi sociali o alla collettività
  • gestione gruppi di supporto e informativi rivolti ad alcol dipendenti, coppie e familiari
  • programma in ottemperanza alle prescrizioni del Tribunale Ordinario/U.E.P.E. (Ufficio Esecuzione Penale Esterna)

Gli operatori sono tenuti per legge alla riservatezza sulle informazioni di cui vengono a conoscenza. Hanno l’obbligo di non fornire informazioni sui programmi a nessuno se non con esplicito consenso del paziente.

Ultimo aggiornamento: 2 Agosto 2021