Ospedale di Desenzano
Home - OspedaliChirurgia generale

Chirurgia generale

Direttore: Dr. Ruben Carlo Balzarotti Canger

Infermiere Coordinatore Chirurgia – Ortopedia: Claudia Spina

 

 

 

Contatti

 TELEFONO Chirurgia – Ortopedia: 0365.378.356
 EMAIL chirurgia.gavardo@asst-garda.it

 

Ubicazione:

Chirurgia – Ortopedia: 5° piano – padiglione nuovo

 EQUIPE

È costituita da Medici, Infermieri, Personale di supporto all’assistenza, Personale Amministrativo, Fisioterapisti.

 

Dr.ssa Monica Catia Rita Busti Medico
Dr. Maurizio Chiesa Medico
Dr. Diego Cimaschi Medico
Dr. Amedeo Marando Medico
Dr. Gianpietro Zabbialini Medico
Dr.ssa Chiara Zugni Medico

 PRESTAZIONI

La U.O. di Chirurgia – Ortopedia ospita degenti in regime di ricovero ordinario provenienti dal Pronto Soccorso per patologie acute dell’addome (occlusione intestinale, peritonite, emorragie,…) o in seguito a traumi toraco-addominali oppure persone ricoverate per interventi chirurgici programmati di chirurgia oncologica (in particolare stomaco e colon-retto).

 

Alla U.O. di Chirurgia Polispecialistica, operativa dal lunedì al venerdì, accedono persone con ricovero programmato per interventi chirurgici in regime di Week-Surgery (colecistectomia, plastica di laparocele, interventi proctologici), di Day Surgery (ernioplastica, asportazione di neoformazioni cutanee/sottocutanee, confezionamento di fistole artero-venose per emodialisi, biopsie linfonodali,…) ed in regime ambulatoriale protetto (interventi chirurgici di correzione emodinamica dell’insufficienza venosa – CHIVA, per varici degli arti inferiori).

 

La chirurgia laparoscopica viene eseguita di routine per interventi chirurgici di colecistectomia ed appendicectomia e nella plastica delle ernie inguinali recidive.

 

Per quanto riguarda la chirurgia delle varici degli arti inferiori, da qualche anno l’U.O. adotta un approccio di tipo conservativo emodinamico (CHIVA) con risparmio del patrimonio venoso e con interventi mininvasivi eseguiti in anestesia locale, in accordo con le più recenti raccomandazioni internazionali.

 

A persone con diagnosi di melanoma maligno, generalmente trattato chirurgicamente in prima battuta presso l’ambulatorio Piccoli Interventi, vengono garantiti il completamento dell’iter diagnostico-terapeutico (compresi interventi chirurgici di biospia del linfonodo sentinella ed eventuale linfoadenectomia loco-regionale, in relazione al caso), e la prosecuzione del follow up in collaborazione con il Centro di riferimento Regionale della Rete Oncologica Lombarda per la cura dei Melanomi degli Spedali Civili di Brescia.

 

Presso la nostra U.O. viene implementato il concetto di fast-track-surgery (ovvero di corsia preferenziale) per ridurre al minimo lo stress dell’attesa pre-operatoria, soprattutto per patologia maligna, ed adottando tutti gli accorgimenti possibili per rendere il più confortevole e rapido il recupero post-operatorio. Fondamentali a questo riguardo sono la scelta dell’anestesia (spinale e peridurale) in alternativa all’anestesia generale, l’eliminazione o rimozione precoce del sondino naso-gastrico, l’analgesia post-operatoria con catetere peridurale o PCA (analgesia controllata dalla persona assistita), la rimozione precoce di cateteri e drenaggi, ed una precoce alimentazione.

 

La U.O. ospita persone sottoposte ad interventi di Chirurgia Bariatrica o dell’Obesità.

 

L’U.O. offre numerose attività ambulatoriali che comprendono:

  • visite specialistiche di Chirurgia Generale e Proctologia;
  • medicazioni semplici e avanzate (compresi cicli di medicazioni per ulcere degli arti inferiori);
  • piccoli interventi chirurgici in anestesia locale;
  • diagnostica vascolare non invasiva (eco-color-doppler);
  • attività di endoscopia digestiva (diagnostica ed operativa).

 

L’attività ambulatoriale (per quanto riguarda le visite specialistiche di Chirurgia Generale) si svolge, oltre che nella sede principale dell’Ospedale di Gavardo, anche sul territorio, negli ambulatori di Nozza di Vestone, Salò e Gargnano.

 

 

Modalità di accesso

Il ricovero urgente avviene attraverso il Pronto Soccorso.
Il ricovero programmato è disposto da uno specialista dell’Azienda a seguito di valutazione clinica ambulatoriale.

 

L’attività ambulatoriale può essere prenotata:

PRESTAZIONI CON IL SISTEMA SANITARIO NAZIONALE
PRESTAZIONI IN LIBERA PROFESSIONE

 

 

 INFORMAZIONI UTILI

Gli interventi programmati sono generalmente preceduti da un percorso di pre-ricovero, durante il quale vengono eseguiti tutti gli accertamenti diagnostici e le visite specialistiche necessari all’intervento chirurgico.