AOD
HomeNotizieDX HOME

Incontri di gruppo Consultorio di Salò – Luglio 2024

 

Di seguito il calendario degli incontri organizzati dagli operatori del Consultorio Familiare di Salò:

  • luglio ore 10 – GIOCO DELL’OCA DELL’ALLATTAMENTO
  • 26 luglio ore 10 – ALLATTARE DOPO L’INTRODUZIONE DEI PRIMI CIBI SOLIDI
  • 31 luglio ore 10 – RIENTRO AL LAVORO…E ADESSO?

 

Per la partecipazione è gradita l’iscrizione chiamando il numero 030/9116684 o inviando una mail a 

 

 

Aggiornamento del 19/06/2024

28 giugno 2024 – Presentazione del romanzo “Di cosa è fatta la Speranza” di Emmanuel Exitu

 

Il 28 giugno 2024 alle ore 19:00 presso il Centro di Spiritualità Mericianum, in località Brodazzo a Desenzano del Garda, verrà presentato il libro “Di cosa è fatta la Speranza”, romanzo scritto da Emmanuel Exitu, ripercorre la storia di Cicely Saunders, donna dalla caparbietà visionaria che ha ideato le cure palliative e innovato la terapia del dolore con ricerche e procedure rivoluzionarie, tuttora considerate dall’OMS il gold standard nel migliorare la qualità della vita dei malati “affrontando ogni dimensione del dolore: fisica, psicologica, sociale, spirituale.”

Infermiera, assistente sociale e poi medico, Cicely Saunders lottò tutta la vita per restituire dignità ai malati terminali, fino agli anni 70 del Novecento abbandonati dai medici perché “non c’è più niente da fare”. Per lei, invece, c’era ancora molto da fare. E, andando contro la medicina ufficiale di allora, guidata dalla fede e dal suo spirito scientifico, lo fece: realizzò il miracolo bilanciato di unire l’amore per l’uomo e la passione per la medicina fondando nel 1967 a Londra, il primo hospice moderno.

Ripercorrendo la vicenda umana e professionale della Saunders, l’autore mette in luce il misterioso abbraccio tra il dolore e la speranza, un tema di notevole interesse. Attraverso questa grande storia si capisce come la sofferenza umana possa essere abbracciata e come si possa tenere testa al dolore e alla disperazione con farmaci potentissimi di cui tutti noi disponiamo: empatia, ascolto e osservazione. La speranza esiste e può illuminarci fino all’ultimo respiro, ma questa speranza, si legge nella controcopertina, “è fatta di cose che hanno bisogno di qualcuno che le faccia accadere”.

Scarica qui la locandina dell’evento

L’accesso è libero, non è necessaria la prenotazione.

 

 

 

Aggiornamento del 17/06/2024

La dr.ssa Simona De Filippo è il nuovo Direttore Medico del Presidio di Gavardo-Salò

 

Il 17 giugno ha preso servizio la dr.ssa Simona De Filippo, nuovo Direttore Medico del Presidio Ospedaliero di Gavardo – Salò.

La dr.ssa De Filippo ha una laurea in Medicina e Chirurgia con specializzazione in Igiene e Medicina Preventiva.
Ha ricoperto numerosi incarichi in ATS Brescia (ex ASL) a partire dal 2003.

Dal 2003 al 2007 in ASL è stata referente nell’ambito dell’Organizzazione dei Servizi Sanitari di Base (O.S.S.B.), compresa l’assistenza domiciliare, lavorando nella sede di Nozza di Vestone Distretto Garda-Valle Sabbia, partecipando anche alla gestione del grave evento terremoto del 2004.
Dal 2007 al 2010 ha lavorato nell’quipe dei controlli di appropriatezza sulle cartelle ospedaliere – N.O.C. (Nucleo Operativo di Controllo) delle Prestazioni sanitarie dell’ASL di Brescia.
Dal 2010 al 2018 si è occupata di accreditamento e vigilanza delle strutture sanitarie con diversi ruoli di responsabilità nel Dipartimento P.A.C. Servizio Autorizzazione, Accreditamento, Acquisto e Controllo Prestazioni sanitarie (ASL poi ATS dal 2016) ora PAAPSS (Dipartimento per la Programmazione, Accreditamento Acquisto delle Prestazioni Sanitarie e Sociosanitarie).
Dal 2018 è diventata Direttore della nuova Struttura Complessa di Accreditamento e Vigilanza delle strutture sanitarie e sociosanitarie e della vigilanza sulle strutture sociali.
Nel periodo Covid si è occupata della direzione del Dipartimento PAAPSS.

 

Nuovo percorso ambulatoriale per produzione di collirio da siero autologo a Desenzano

 

Dal 10/06/2024  ASST  Garda, inizialmente nel Presidio Ospedaliero di Desenzano del Garda, ha avviato percorsi di cura di patologie oculari trattate con collirio da siero autologo prodotto nel laboratori del Servizio di Immunoematologia e Medicina Trasfusionale (SIMT).

L’accesso al percorso di cura avviene tramite prima visita oculistica da prenotare con impegnativa che riporti un quesito diagnostico relativo a malattie croniche quali abrasioni corneali recidivanti, deficit lacrimali causati da morbo di Sjogren, ulcere croniche esito di infezioni e causticazioni corneali o altre patologie corneali o lacrimali. Il paziente candidato viene inviato successivamente alla valutazione del Medico del Servizio di Immunologia e Medicina Trasfusionale (SIMT) per l’idoneità alla procedura.

Per informazioni sulle modalità di prenotazione della visita oculistica consulta la pagina Prenotazioni di visite ed esami

 

Il collirio da siero autologo è un emocomponente non trasfusionale efficace per il trattamento di alcune patologie dell’occhio, in quanto ne favorisce i processi rigenerativi, ed è ottenuto a partire da sangue venoso prelevato al paziente stesso, opportunamente trattato in condizioni di sterilità con l’ausilio di dispositivi medici autorizzati per l’uso specifico, fino ad ottenere il prodotto finale aliquotato in fiale monouso.

 

 

Aggiornamento del 12/06/2024

Dal 01/07/2024 possibilità di prenotazione per curve glicemiche

 

 

A partire dal 01/07/2024 è possibile prenotare l’appuntamento per le curve da carico di glucosio, che vengono eseguite nei Punti Prelievo di Gavardo, Desenzano del Garda e Manerbio.

La prenotazione può essere effettuata:

  • telefonicamente al n. 030.9037333, attivo dal lunedì al venerdì (non festivi) dalle 10.00 alle 16.00
  • presso gli sportelli CUP/Cassa dei Poliambulatori degli ospedali di Desenzano del Garda, Gavardo e Manerbio dal lunedì al venerdì (non festivi) dalle ore 8:00 alle ore 18:00. Per visualizzare gli orari di attività di Leno, Nozza di Vestone, Prevalle e Salò clicca qui.

È comunque possibile l’accesso diretto alla prestazione.

 

Aggiornamento del 21/06/2024

Elezione Consiglio dei Sanitari ASST Garda

 

In attuazione della L.R. 30/01/1998 n. 2 e ss.mm.ii. sono indette le elezioni del Consiglio dei Sanitari (Organismo elettivo delle Aziende Socio Sanitarie con funzioni di consulenza tecnico sanitaria) di ASST Garda.

Le operazioni di voto si svolgeranno dalle ore 9.00 del 19 giugno alle ore 14.00 del 24 giugno 2024.

Le operazioni di spoglio avverranno, in seduta pubblica, il 24 giugno alle ore 14.30 presso la sala riunioni della Direzione Strategica a Desenzano, con accesso al sistema di votazione elettronico.

 

Avviso indizione elezioni

Avviso indizione elezioni per MMG e PLS

Informativa sul trattamento dei dati personali

 

ELENCO DEGLI ELEGGIBILI

Si ricorda che, qualora venissero rilevate omissioni e/o errori nella compilazione degli elenchi, gli interessati potranno presentare richiesta di rettifica alla Commissione Elettorale presso la S.C. Affari Generali e Legali (e-mail: entro le ore 12 del 13.06.2024); la scheda elettorale elettronica, nei casi di omonimia, prevede l’integrazione della data di nascita dei candidati eleggibili.

Si informa che i MMG PROVVISORI non possono essere inseriti nei soggetti eleggibili e che, pertanto, avranno esclusivamente possibilità di votare e non potranno essere eletti.

 

Medici di Medicina Generale e Pediatri di Libera Scelta

Medici Ospedalieri

Personale Infermieristico

Personale Sanitario Laureato non medico

Personale Tecnico Riabilitativo

Personale Tecnico Sanitario

Personale Vigilanza

 

 

 

Ultimo aggiornamento 04/06/2024

26 maggio – XXIII Giornata Nazionale del Sollievo

 

 

Il 26 maggio si celebra la XXIII edizione della Giornata Nazionale del Sollievo, promossa dal Ministero della Salute, dalla Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome in collaborazione con la Fondazione Gigi Ghirotti. La Giornata nasce con l’obiettivo di promuovere la cultura del sollievo dalla sofferenza fisica e morale.

ASST Garda promuove e sostiene la cultura del sollievo e, in occasione della ricorrenza della XXIII edizione della Giornata Nazionale del Sollievo, rinnova il proprio impegno a favore delle persone sofferenti con l’obiettivo di aumentare la consapevolezza dei cittadini sull’importanza del sollievo dal dolore di qualsiasi natura, compreso il dolore cronico o di fine vita, per migliorare la qualità della vita delle persone.

I Medici di Medicina Generale (MMG) sono in grado di dare la prima risposta diagnostica e terapeutica ai bisogni della persona con dolore e di indirizzare il paziente, qualora necessario, verso la struttura più idonea.

 

Terapia del dolore

La terapia del dolore è definita dalla Legge n. 38/2021 come “L’insieme di interventi diagnostici e terapeutici volti a individuare e applicare alle forme morbose croniche idonee e appropriate terapie farmacologiche, chirurgiche, strumentali, psicologiche e riabilitative, tra loro variamente integrate, allo scopo di elaborare idonei percorsi diagnostico-terapeutici per la soppressione e il controllo del dolore” (art. 2, comma 1, lettera b).

I professionisti sanitari delle Unità Operative di Anestesia e Rianimazione garantiscono la presa in carico dei pazienti affetti da dolore nei diversi Presidi Ospedalieri aziendali attraverso un approccio multidisciplinare e personalizzato per il trattamento terapeutico del dolore, tenendo conto delle diverse esigenze e delle condizioni specifiche dei pazienti che soffrono di dolore cronico, acuto, benigno o maligno. Forniscono consulenza alle unità operative per il trattamento del dolore nei pazienti ricoverati e assicurano le prestazioni di partoanalgesia.

Presidio Ospedaliero di Gavardo
L’ambulatorio di Terapia del Dolore e Agopuntura propone terapia del dolore farmacologica (tra cui terapia topica con capsaicina locale) e non: agopuntura ed altre tecniche invasive quali l’analgesia epidurale, la neuromodulazione percutanea, la stimolazione nervosa transcutanea, infiltrazioni articolari e perinervose, ecc.
Come terapia medica, per casi selezionati, è prevista anche possibilità di prescrizione di estratti titolati a base di cannabis.

Presidio Ospedaliero di Desenzano del Garda
L’ambulatorio di Terapia del Dolore propone visite, prescrizione di terapie farmacologiche (oppioidi ed estratti titolati a base di cannabis), sedute di agopuntura, trattamenti infiltrativi ecoguidati e procedure chirurgiche di radiofrequenza e di crioneuromodulazione. Di recente è stato introdotto il posizionamento di stimolatori midollari.

Presidio Ospedaliero di Manerbio
L’ambulatorio di Terapia del Dolore propone visite e trattamenti per dolore cronico benigno o neoplastico, prestazioni di agopuntura, ozonoterapia per lombalgie e attività con tecniche mini invasive di tipo infiltrativo con farmaci o radiofrequenze.

L’accesso agli ambulatori di terapia del dolore avviene con prescrizione di “Visita anestesiologica per terapia del dolore (prima visita)”
Per le modalità di prenotazione consulta la pagina Prenotazioni di visite ed esami

 

Cure Palliative

 La Legge n. 38/2010 definisce le cure palliative come “L’insieme degli interventi terapeutici, diagnostici e assistenziali, rivolti sia alla persona malata sia al suo nucleo familiare, finalizzati alla cura attiva e totale dei pazienti la cui malattia di base, caratterizzata da un’inarrestabile evoluzione e da una prognosi infausta, non risponde più a trattamenti specifici” (art. 2, comma 1, lettera a).

La Struttura Complessa Cure Palliative di ASST Garda si prende cura in modo globale di persone affette da patologia inguaribile in fase avanzata o terminale, attraverso il controllo del dolore e la soddisfazione di bisogni di natura fisica, psicologica, sociale, relazionale e spirituale, garantendo loro la migliore qualità della vita possibile attraverso un approccio multidimensionale e interdisciplinare, che prende in carico la persona nella sua globalità.

Assicura le cure palliative in tutti i setting assistenziali: residenziale, ambulatoriale, day-hospital e domiciliare ed effettua consulenze presso le altre strutture aziendali.

Il servizio di Assistenza Domiciliare Cure Palliative (UCP-DOM) garantisce la presa in carico della persona nel fine vita presso il suo domicilio, offrendo prestazioni di tipo medico, infermieristico e psicologico, assistenza tutelare, accertamenti diagnostici, fornitura dei farmaci, dei dispositivi medici, presidi ed ausili previsti dal Piano di Assistenza Individuale, nonché dei preparati per nutrizione artificiale quando indicati. Il servizio può essere richiesto dal medico di medicina generale, da un medico specialista, da un caregiver o dalla persona interessata.

E’ attivo un Hospice a Gavardo, con sede temporanea a Prevalle, in cui vengono forniti interventi terapeutici, diagnostici, assistenziali di tipo residenziale, rivolti alla persona la cui malattia di base non risponde più a trattamenti specifici e al suo nucleo familiare. Il ricovero è programmato e può essere richiesto dal medico di medicina generale, dal medico ospedaliero, dal personale del Servizio Cure Domiciliari (C-Dom), dalla persona assistita, da un caregiver o dai Servizi Sociali.

La struttura Cure Palliative dispone anche di un ambulatorio attivo presso il Presidio Territoriale di Prevalle dedicato a pazienti ancora autonomi, ma con bisogni di cure palliative e dolore cronico oncologico.

Per informazioni in merito ai servizi di cure palliative e possibile contattare la Segreteria dell’Hospice:

 

Partoanalgesia

La tecnica più diffusa, sicura ed efficace per il controllo del dolore durante il travaglio di parto è la partoanalgesia o analgesia epidurale.
La partoanalgesia prevede il posizionamento di un catetere, introdotto nello spazio peridurale a livello della colonna vertebrale lombare, attraverso il quale vengono infusi farmaci anestetici locali ed analgesici. La donna che richiede la partoanalgesia effettua preliminarmente un incontro informativo e una visita con l’anestesista per valutare le condizioni cliniche e il consenso alla procedura.
La partoanalgesia consente alla donna di effettuare il parto in assenza di dolore e senza effetti collaterali sul bambino. La donna è cosciente, rilassata e in grado di vivere il momento del parto nella sua completezza.

Nelle situazioni in cui non sia praticabile la partoanalgesia è possibile ricorrere all’inalazione di una miscela gassosa (50% di Ossigeno e 50% di Protossido d’Azoto) che la donna può assumere tramite una mascherina in concomitanza con le contrazioni. La procedura è in grado di ridurre la percezione dolorosa delle contrazioni, senza eliminarla completamente.

Gli operatori delle Unità Operative di Ostetricia e Ginecologia organizzano incontri di accompagnamento alla nascita nei presidi ospedalieri di Desenzano, Gavardo e Manerbio, che prevedono la presenza del medico anestesista per informazioni sull’anestesia epidurale in travaglio da parto.

Per informazioni è possibile contattare:

  • Ospedale di Desenzano del Garda, Sala Parto tel. 030.9145264
  • Ospedale di Gavardo, sala parto tel. 0365.378430
  • Ospedale di Manerbio Consulta la locandina

 

  

Aggiornamento del 24/05/2026

Avviso Pubblico – Raccolta candidature – per la predisposizione di Elenco aperto per il conferimento incarichi a tempo determinato nel servizio di continuità assistenziale

5 giugno a Gavardo – Incontro su parto-analgesia e sicurezza stradale in gravidanza e puerperio

 

Mercoledì 5 giugno 2024 alle h 14.15
presso la Sala Riunioni dell’U.O. Ostetricia e Ginecologia dell’Ospedale di Gavardo

Incontro di gruppo sul percorso della parto-analgesia e sulla sicurezza stradale in gravidanza e puerperio

 

Alle h 14.15 gli Agenti della Polizia Stradale di Brescia-Salò tratteranno il tema della sicurezza alla guida sotto diversi aspetti:

-guida in gravidanza;
-corretto utilizzo dei seggiolini;
-sicurezza dei bambini e degli altri passeggeri in auto.
A seguire, alle h 15.00 circa, l’Ostetrica e del Medico Anestesista  illustreranno i metodi farmacologici per il controllo del dolore in travaglio.

 

Aspettiamo mamme, papà e tutti coloro che si prenderanno cura del bebè.

Per la partecipazione è gradita l’iscrizione chiamando il numero 0365/378430 o inviando una mail a 

 

 

 

Aggiornamento del 23/05/2024

 

Incontri di gruppo Consultorio di Salò – Giugno 2024

 

Di seguito il calendario degli incontri organizzati dagli operatori del Consultorio Familiare di Salò:

  • giugno ore 10 – PREVENZIONE DEGLI INCIDENTI DOMESTICI
  • 11 giugno ore 10 – GIOCHI CON ME? Attività con il neonato 0-12 mesi
  • 18 giugno ore 10 – IL SONNO NATURALE DEL BAMBINO NEL PRIMO ANNO DI VITA
  • 25 giugno ore 10 – DISOSTRUZIONE PEDIATRICA

 

Per la partecipazione è gradita l’iscrizione chiamando il numero 030/9116684 o inviando una mail a 

 

 

Aggiornamento del 20/05/2024