AOD
HomeNotizieELENCO NOTIZIE

5/5 Giornata mondiale per l’igiene delle mani

il 5 maggio si celebra la Giornata mondiale dell’igiene delle mani promossa dall’Organizzazione Mondiale della Sanità per aumentare la consapevolezza dell’importanza dell’igiene delle mani al fine di prevenire le infezioni.

L’obiettivo principale della campagna è di riconoscere che il lavaggio delle mani è una delle azioni più semplici ed efficaci che si possano intraprendere per ridurre la diffusione di agenti patogeni e prevenire le infezioni, compreso il virus SARS-CoV-2.

Tutti noi possiamo contribuire alla prevenzione delle infezioni praticando lavaggi delle mani regolari e frequenti.

Le nostre mani PULITE sono un’arma efficace contro le infezioni!

LE MANI CURANO, guarda il video realizzato dall’Istituto Superiore di Sanità

 

Cessazione MMG Antonino Tusa

27/04/2021

 

A partire dal 30 aprile 2021 cesserà la propria attività il Dr. Antonino Tusa, Pediatra di Famiglia inserito nell’ambito pluricomunale di Desenzano del Garda, Moniga del Garda, Manerba del Garda, Padenghe sul Garda, Lonato del Garda, Polpenazze del Garda, Puegnago del Garda, Soiano del Lago, Pozzolengo, Sirmione, Bedizzole e Calvagese della Riviera.

Per effettuare la scelta del nuovo pediatra è necessario inviare una email all’indirizzo sceltarevoca.desenzano@asst-garda.it allegando l’apposito modulo (clicca qui) compilato in tutte le sue parti oppure indicando nel testo della mail:

    • dati anagrafici di chi fa la richiesta (nome e cognome, luogo e data di nascita, indirizzo di residenza, numero di telefono, indirizzo e-mail)
    • dati anagrafici delle persone che chiedono il cambio del medico (nome e cognome, data di nascita, grado di parentela con chi fa la richiesta, indirizzo di residenza, codice fiscale)
    • nominativi di 3 pediatri in ordine di preferenza tra quelli disponibili: Dr.ssa Arpino Catella, Dr.ssa Bettoni Mariagrazia, Dr. Cermaria Franco, Dr. Elio Giuseppe, Dr.ssa Gentilini Simona, Dr.ssa Lorenzetti Maria Elena, Dr.ssa Prestini Barbara, Dr. Vitello Salvatore.

E’ necessario allegare documento di identità in corso di validità (fronte e retro) della persona che inoltra la richiesta.

L’assegnazione del medico avverrà tenendo conto dei posti disponibili per ciascun professionista.

Sarà cura degli operatori confermare l’avvenuta assegnazione del nuovo medico.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare l’Ufficio Scelta e Revoca di Desenzano, ai numeri 030.9116703–704 negli orari di ricezione telefonica (dal lunedì al giovedì dalle ore 14.00 alle 16.00 – venerdì dalle ore 09.00 alle 12.00).

Per informazioni sulle sedi e gli orari di ambulatorio dei Medici di Medicina Generale e Pediatri di Famiglia consulta il sito di ATS Brescia.

Cessazione MMG Giuditta Emanuela Belli

 

22/04/2021

 

A partire dal 1 maggio 2021 cesserà la propria attività la Dr.ssa Giuditta Emanuela Belli  Medico di Medicina Generale nell’ambito territoriale di Acquafredda, Calcinato, Calvisano, Carpendeolo, Montichiari, Remedello e Visano.

In attesa dell’inserimento di un nuovo medico gli assistiti che non intendano effettuare una nuova scelta in favore di altro medico titolare avente disponibilità di posti, saranno temporaneamente assistiti dalla Dott.ssa Laura Nodari.

L’Assessore Foroni in visita all’hub di Castelletto di Leno

19/04/2021

 

 

 

 

Si è svolta oggi la visita dell’Assessore Regionale al Territorio e Protezione Civile Pietro Foroni all’hub vaccinale di Castelletto di Leno attivato lo scorso 2 marzo da ASST Garda in collaborazione con l’Amministrazione Comunale.

“ASST Garda ha attivato quattro hub, a Castelletto di Leno, Gavardo e Lonato del Garda e Manerbio – ha dichiarato il Direttore Amministrativo Teresa Foini, precisando che tre di questi sono destinati alla campagna vaccinale massiva – in stretta sinergia con le Amministrazioni Comunali e con le Associazioni di Volontariato che ogni giorno operano all’interno dei centri occupandosi dell’accoglienza e della sorveglianza pre e post vaccinazione. Ringrazio l’Assessore Pietro Foroni che oggi ha visitato l’hub di Castelletto di Leno dove gli operatori di ASST Garda, i Medici di Famiglia, che numerosi hanno aderito in questo territorio, ed i volontari sono impegnati quotidianamente nella campagna vaccinale rendendo un importante servizio a tutta la comunità.”

L’Assessore Pietro Foroni ha sottolineato l’importanza della campagna vaccinale e ha ringraziato i circa cinquemila volontari della Protezione Civile che ogni giorno collaborano attivamente in numerosi hub vaccinali lombardi.

L’hub di Castelletto di Leno, allestito all’interno del Palazzetto dello Sport, offre 8 box vaccinali, ampie aree per l’attesa e comodi parcheggi. Dal 12 aprile è aperto 7 giorni su 7 dalle ore 8 alle 20 ed è in prima linea nella vaccinazione massiva dei cittadini con circa 400 somministrazioni giornaliere che, da oggi, potranno arrivare a 576 e dal 26 aprile ad 864.

 

Seconde dosi vaccino da Leno a Manerbio

12/04/2021

 

Da lunedì 12 aprile 2021, la somministrazione delle seconde dosi del vaccino anticovid19 già in programma presso l’hub di Castelletto di Leno verrà effettuata a Manerbio nel Centro Vaccinale di Via Duca D’Aosta.

Si raccomanda di ATTENERSI ESCLUSIVAMENTE ALLE INDICAZIONI FORNITE TELEFONICAMENTE DAGLI OPERATORI DI ASST GARDA.

Attività hub vaccinali 10 e 11 aprile

 

 

09/04/2021

 

 

HUB VACCINALE DI CASTELLETTO DI LENO 

L’hub vaccinale non è attivo sabato 10 aprile e domenica 11 aprile al fine di consentire interventi strutturali di ampliamento.

L’attività riprenderà lunedì 12 aprile per i cittadini rientranti nelle categorie previste da Regione Lombardia che hanno fissato l’appuntamento tramite i canali disponibili (per ulteriori informazioni clicca qui).

Inoltre, da lunedì 12 aprile, la somministrazione delle seconde dosi, già a calendario presso l’hub di Castelletto di Leno, verrà effettuata a Manerbio nel Centro Vaccinale allestito presso l’ex Bocciodromo di Via Duca D’Aosta n. 15A. Tutti i cittadini saranno preventivamente avvertiti telefonicamente, del cambio della sede, da operatori di ASST Garda.

Nelle giornate di sabato 10 e domenica 11 aprile i cittadini over80, residenti nel territorio di ASST Garda, sprovvisti di appuntamento possono effettuare la vaccinazione all’hub vaccinale di Lonato del Garda situato all’interno del Palazzetto dello Sport di Via Marchesino n. 17 aperto dalle ore 8,45 alle ore 15,40. E’ necessario essere muniti di documento di identità e tessera sanitaria.

 

CENTRO VACCINALE DI MANERBIO 

Il Centro non è attivo nelle giornate di sabato 10 aprile e domenica 11 aprile.

L’attività riprenderà lunedì 12 aprile, solo su appuntamento, con la somministrazione delle seconde dosi già programmate presso l’hub di Castelletto di Leno e con gli appuntamenti per categorie specifiche.

Nelle giornate di sabato 10 e domenica 11 aprile i cittadini over80, residenti nel territorio di ASST Garda, sprovvisti di appuntamento possono effettuare la vaccinazione all’hub vaccinale di Lonato del Garda situato all’interno del Palazzetto dello Sport di Via Marchesino n. 17 aperto dalle ore 8,45 alle ore 15,40. E’ necessario essere muniti di documento di identità e tessera sanitaria.

 

HUB VACCINALE DI GAVARDO 

L’hub vaccinale non è attivo sabato 10 e domenica 11 aprile al fine di consentire interventi strutturali di ampliamento.

L’attività riprenderà lunedì 12 aprile per i cittadini rientranti nelle categorie previste da Regione Lombardia che hanno fissato l’appuntamento tramite i canali disponibili (per ulteriori informazioni clicca qui).

Nelle giornate di sabato 10 e domenica 11 aprile i cittadini over80, residenti nel territorio di ASST Garda, sprovvisti di appuntamento possono effettuare la vaccinazione all’hub vaccinale di Lonato del Garda situato all’interno del Palazzetto dello Sport di Via Marchesino n. 17 aperto dalle ore 8,45 alle ore 15,40. E’ necessario essere muniti di documento di identità e tessera sanitaria.

 

HUB VACCINALE DI LONATO – AUTOPRESENTAZIONI

Nelle giornate di sabato 10 e domenica 11 aprile i cittadini over80, residenti nel territorio di ASST Garda, sprovvisti di appuntamento possono effettuare la vaccinazione all’hub vaccinale di Lonato del Garda situato all’interno del Palazzetto dello Sport di Via Marchesino n. 17 aperto dalle ore 8,45 alle ore 15,40. E’ necessario essere muniti di documento di identità e tessera sanitaria.

 

Firmata la convenzione con Fondazione Abrami Onlus

07/04/2021

 

 

E’ stata sottoscritta oggi, dal Direttore Generale di ASST Garda Carmelo Scarcella e da Lidia Venturini, Presidente del Consiglio di Amministrazione della Fondazione Renato e Damiana Abrami Onlus, una nuova convenzione che prevede la realizzazione di un Centro Socio Sanitario Polifunzionale nel comune di Desenzano del Garda.

Alla sottoscrizione dell’atto sono presenti Alessandro Mattinzoli Assessore Regionale alla Casa e Housing Sociale, Guido Malinverno Sindaco della Città di Desenzano del Garda e la Direzione Strategica di ASST Garda – Teresa Foini Direttore Amministrativo, Gaetano Elli Direttore Sanitario, Roberta Brenna Direttore Socio Sanitario.

“È con immensa gratitudine – ha dichiarato Carmelo Scarcella – che sottoscriviamo oggi una nuova convenzione con la Fondazione Renato e Damiana Abrami Onlus, da tempo vicina ad ASST Garda e ai nostri pazienti. L’accordo prevede la realizzazione di un Centro Socio Sanitario Polifunzionale che porterà il nome di Damiana Abrami ed ospiterà i servizi territoriali attualmente dislocati nel Complesso Commerciale Le Vele – Consultorio Familiare, Centro Vaccinale, Ufficio Scelta e Revoca – il Centro Servizi, il Servizio di Neuropsichiatria Infantile e dell’Adolescenza e il Polo Formativo aziendale. Nel nuovo edificio troverà collocazione anche l’Equipe Operativa Handicap. Inoltre verrà attivato il Centro per la cura della Depressione, un disturbo che colpisce il 15% della popolazione che qui troverà un riferimento qualificato per la diagnosi e la cura. La creazione del Centro Socio Sanitario Polifunzionale permetterà di ampliare l’offerta sanitaria e collocare i servizi con vocazione territoriale in un’unica nuovissima struttura aumentandone l’efficienza gestionale ed organizzativa. La sua attivazione rappresenta una grande opportunità di riqualificazione e potenziamento dei servizi offerti da ASST Garda e un’opportunità anche per la collettività che ne usufruisce.”

La Fondazione Abrami, lo scorso mese di dicembre, ha manifestato l’intenzione di realizzare il nuovo edificio a proprie spese seguendone direttamente tutte le fasi sin dalla progettazione; l’accordo prevede inoltre la fornitura di beni e attrezzature necessari al funzionamento del Centro e l’arruolamento di idoneo personale.

“La Fondazione Renato e Damiana Abrami Onlus – ha dichiarato Lidia Venturini – ha deciso di “abbracciare” un altro progetto, in accordo con ASST Garda, ovvero la realizzazione di un Centro Socio Sanitario Polifunzionale intitolato a Damiana Abrami, presso il comune di Desenzano del Garda. In questa nuova struttura, interamente realizzata a spese della Fondazione, troveranno posto diversi servizi già offerti e verrà altresì attivato un apposito Centro adibito alla cura di una realtà clinica molto importante rappresentata dalla depressione. La Fondazione, attraverso questa convenzione, intende garantire interventi terapeutici multifunzionali, mirati al benessere della persona sotto svariati profili. La finalità di tale progetto corposo, infatti, non risiede soltanto nel potenziare i servizi offerti da ASST Garda, ma soprattutto nell’”entrare delicatamente” nella sfera di chi è provato emotivamente dalla malattia e necessita, pertanto, di un’assistenza adeguata e dignitosa. La persona è il fulcro attorno a cui ruota la realizzazione di questo edificio, proprio come se la struttura fosse un armonioso abbraccio verso coloro che stanno attraversando la dolorosa esperienza della malattia.”

“Per la comunità di Desenzano del Garda e per i territori serviti da ASST Garda – ha sottolineato Guido Malinverno – oggi è una giornata fondamentale perché rappresenta il senso vero della lettera finale “T” ovvero Territorio dell’acronimo delle ASST della Lombarda, tutto ciò grazie alla disponibilità ed al contributo della Fondazione Renato e Damiana Abrami Onlus e di ASST Garda che realizzeranno il nuovo Centro Socio Sanitario Polifunzionale. Come comunità desenzanese siamo grati e riconoscenti perché, grazie all’impegno del Dr. Scarcella e del suo staff, la scelta della Fondazione Abrami è ricaduta sul nostro territorio. Siamo onorati di portare anche a Desenzano il ricordo della famiglia Abrami dove hanno sede l’ASST e lo storico Presidio Ospedaliero. Questo rappresenta per me e per la mia città un impegno per continuare ed incrementare la proficua collaborazione che ha contraddistinto il rapporto consolidato tra il Comune di Desenzano e ASST Garda negli ultimi due anni.”

In chiusura l’Assessore Regionale Alessandro Mattinzoli ha sottolineato come la realizzazione del Centro Socio Sanitario Polifunzionale sia un progetto basato su una grande generosità e sia segno concreto di come la sinergia tra le Istituzioni ed il territorio possa portare a grandi risultati.

 

IL PROGETTO

Il Centro Socio Sanitario Polifunzionale Damiana Abrami, sorgerà sul terreno di proprietà di ASST Garda ubicato in Via Mezzocolle ben servita dalla viabilità cittadina e velocemente raggiungibile dal casello autostradale e dalla stazione ferroviaria.

Occuperà una superficie di 2.576 mq su un’area di complessivi 23.448 mq e si svilupperà su un solo piano; sarà dotato di ampio parcheggio e, per facilitare lo scorrimento del traffico, verrà costruita una rotatoria all’ingresso dell’area.

Per la sua realizzazione verranno adottate soluzioni impiantistiche ad alta efficienza tecnologica; gli ambienti saranno moderni, funzionali con elevato comfort e verrà posta attenzione al benessere psicoemotivo dei pazienti, all’umanizzazione degli spazi e alla privacy.

I tempi per la sua realizzazione sono stimati in 17 mesi e l’avvio del cantiere è previsto per novembre 2021.

Alla luce delle diverse attività che verranno svolte all’interno del Centro Socio Sanitario Damiana Abrami l’edificio sarà diviso in blocchi autonomi collegati tra loro da un unico percorso.

 

GLI SPAZI

Neuropsichiatria Infantile e dell’Adolescenza: superficie totale 342 mq – 16 locali

Consultorio Familiare: superficie totale 353 mq – 13 locali

Centro Vaccinale: superficie totale 180 mq – 11 locali

Centro Servizi: superficie totale 270 mq – 4 locali

Ufficio Scelta e Revoca: superficie totale 60 mq – 1 unico open space

Polo Formativo Aziendale costituito da:

–  area amministrativa di 200 mq – 8 locali

–  area per le attività formative, convegni ed eventi di 425 mq con sala riunioni, aula multifunzione con collegamento informatico, 2 laboratori, 1 sala conferenze con sala regia

–  area ristoro di 90,5 mq

Centro per la cura della Depressione: superficie totale 326 mq – 10 locali con rapporto diretto con il verde esterno

 

Piano Prevenzione Corruzione e Trasparenza 2021-2023

 

 

Con Decreto n. 261 del 31/03/2021, ASST del Garda ha approvato il proprio Piano Triennale di Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza, come previsto dalla vigente normativa in materia.

 

Clicca qui per consultare il Piano

 

Radiologia domiciliare

01/04/2021

 

 

ASST Garda ha attivato il servizio di Radiologia Domiciliare dedicato agli ospiti delle RSA della Rete Territoriale.

“Il servizio – dichiara il Direttore Generale di ASST Garda Carmelo Scarcella – si avvale di un’apparecchiatura radiologica mobile ed è nato con l’obiettivo di garantire comfort e sicurezza ai pazienti, ridurre gli spostamenti ed il rischio di contrarre infezioni in particolare in relazione al coronavirus. Inoltre porterà un beneficio per le RSA con possibile effetto positivo sul rapporto costo/efficacia.”

Le RSA possono richiedere, tramite mail dedicata, le seguenti radiografie prescritte non carattere di urgenza: radiografia convenzionale del torace, radiografia di articolazioni, ossa lunghe, bacino e radiografia delle anche (queste ultime solo per controllo postoperatorio).

L’equipe del servizio di Radiologia Domiciliare è costituita da un tecnico di radiologia e un OSS; la refertazione dell’esame viene effettuata dal medico radiologo del Servizio di Radiodiagnostica del Presidio Ospedaliero di riferimento.

Dal prossimo 1 maggio il servizio sarà disponibile anche per le persone anziane, fragili, disabili e non trasportabili che dovranno essere in possesso di una specifica richiesta del medico di medicina generale per la sua attivazione.

 

 

 

 

 

Newsletter Salute Insieme: online il primo numero 2021

 

 

La corretta informazione sulla salute è un tema attuale e delicato. Per questo motivo ASST Garda propone la newsletter Salute Insieme, uno strumento di comunicazione con il cittadino.

Le tematiche trattate riguardano le novità dal mondo dei nostri ospedali e del territorio, le iniziative organizzate da ASST Garda, informazioni per muoversi all’interno dei servizi sanitari e sociosanitari, consigli per vivere in salute.

Se vuoi ricevere la nostra newsletter tramite posta elettronica scrivi una mail all’indirizzo: salute.insieme@asst-garda.it

 

Anno 2021

Primo numero

 

Anno 2020

Quarto numero

Terzo numero

Secondo numero 

Primo numero (interamente dedicato all’emergenza coronavirus)

 

Archivio anno 2019

Terzo e quarto numero

Secondo numero

Primo numero