AOD
HomeNotizieTOP HOME

ASST Garda parte la campagna vaccinale antinfluenzale 2022/23

 

 

 

L’influenza costituisce un importante problema di Sanità Pubblica a causa del numero di casi che si verificano in ogni stagione influenzale e che può essere più o meno elevato a seconda della trasmissibilità del virus circolante.

La vaccinazione antinfluenzale rappresenta un mezzo efficace e sicuro per prevenire la malattia e le sue complicanze ed è raccomandata a tutti i soggetti previsti dalla Circolare del Ministero della Salute 0031738-06/07/2022-DGPRE-DGPRE-P,.

La circolazione simultanea del SARS-CoV2, virus responsabile del COVID19, costituisce un’ulteriore motivazione per il ricorso alla vaccinazione antinfluenzale, al fine di ridurre il rischio di contemporaneità delle infezioni.

La somministrazione del vaccino antinfluenzale è già stata avviata:

  • negli ambulatori ospedalieri per i soggetti a rischio per patologia;
  • negli ambulatori dedicati per le donne gravide;
  • dai Medici di Medicina Generale/Pediatri di Libera Scelta che aderiscono alla campagna vaccinale. E’ consigliato verificare le modalità dell’offerta presso il proprio Medico/Pediatra.

Dal 18 ottobre è inoltre possibile prenotare la vaccinazione presso gli Hub Vaccinali dell’ASST del Garda di Vobarno, Lonato e Castelletto di Leno, utilizzando la piattaforma dedicata www.vaccinazioneantinfluenzale.regione.lombardia.it, per le seguenti categorie target indicate dal Ministero della Salute:

– over 60 anni (nati nel 1962 e precedenti);

– persone a rischio patologia;

– donne in gravidanza;

– bambini 6 mesi – 14 anni (coorti nati dal 2008 al 2022 – dal compimento dei 6 mesi di vita);

– operatori sanitari e sociosanitari

– personale scolastico, vigili del fuoco, forze dell’ordine, donatori di sangue, ecc.

L’avvio delle somministrazioni è previsto dal 24 ottobre ad eccezione dei bambini 7-14 anni, personale scolastico, forze dell’ordine, vigili del fuoco e donatori di sangue per i quali la data di avvio prevista è il 31 ottobre

Tutti i cittadini devono presentarsi con la tessera sanitaria ed un documento di identità, oltre alla eventuale documentazione comprovante l’appartenenza ad una delle sopra riportate categorie target.

Ulteriori informazioni sulla campagna antinfluenzale sono disponibili sul sito di ATS Brescia https://www.ats-brescia.it/campagna-vaccinale-antinfluenzale, sul sito Wikivaccini, e sul portale di Regione Lombardia.

10 ottobre nona edizione dell’(H)-Open Day Salute Mentale

 

 

 

In occasione della Giornata mondiale della Salute Mentale, che si celebra il 10 ottobre, Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, organizza la nona edizione di (H)Open Day Salute Mentale. L’obiettivo è quello di sensibilizzare le persone sull’importanza della diagnosi precoce e favorire l’accesso alle cure, aiutando a superare pregiudizi e paure legati alle malattie psichiche.

Anche il Dipartimento di Salute Mentale di ASST Garda in occasione di questa giornata, ha deciso di dedicare uno spazio dedicato alle donne, offrendo consultazioni psicologiche gratuite da prenotare via mail dal 7 al 10 ottobre al seguente indirizzo dsmbollinirosa@asst-garda.It

Questo vuole essere un primo accesso per l’eventuale presa in carico della persona.

Il Benessere Mentale è uno stato psicologico che ci permette di sentirci in pace con noi stessi, privi di ansie e pressioni che influenzino le nostre emozioni negativamente. Si tratta purtroppo di una condizione della propria esistenza di cui non sempre riusciamo ad esserne consapevoli.

“La pandemia ha avuto pesanti ripercussioni sulla salute mentale, l’esposizione prolungata a eventi stressanti ha generato ansia stress e depressione soprattutto in certe fasce di popolazione, come quella femminile – ha commentato Mario Alparone Direttore Generale dell’ASST Garda-. Onda fa un grande lavoro di informazione e prevenzione rivolto a tutte le donne, oggi più che mai è necessario sensibilizzare la gente verso determinate malattie. Una maggiore attenzione di tutti porterebbe a una graduale riduzione delle patologie psichiatriche”.

Secondo i dati del Rapporto salute mentale 2021 raccolti dal Sistema Informativo per la Salute Mentale (SISM) del Ministero della Salute, le persone con malattie psichiatriche assistite dai servizi specialistici nel corso del 2020 sono state 728.338, di cui il 53,6 per cento rappresentato dal mondo femminile.

Secondo la Società Italiana di NeuroPsico Farmacologia (SINPF), a causa della pandemia sono stati stimati almeno 150 mila nuovi casi di depressione dovuti alla perdita di lavoro generata dalla crisi economica. In questo caso le donne risultano le più colpite in ambito lavorativo e di conseguenza più esposte a casi di depressione.

(H)-Open Week sulle Malattie Cardiovascolari: dal 26 settembre al 2 ottobre Fondazione in ASST Garda

 

 

In occasione della Giornata mondiale del Cuore, che si celebra il 29 settembre, Fondazione Onda, Osservatorio nazionale sulla salute della donna e di genere, organizza dal 26 settembre al 2 ottobre l’(H)Open Week dedicata alle malattie cardiovascolari femminili con l’obiettivo di promuovere l’informazione, la prevenzione e la diagnosi precoce.

ASST Garda aderisce all’Openweek Bollini Rosa di ONDA offrendo un consulto Specialistico alla popolazione Femminile, in considerazione dell’aumento delle patologie cardiovascolari nelle Donne. Infatti, le malattie cardiovascolari nelle donne si presentano con un ritardo di 10 anni rispetto agli uomini. Fino alla menopausa hanno una protezione ormonale, in seguito possono essere colpite più degli uomini e in forma più grave, per questo è importante fare prevenzione.

ASST Garda ha deciso di mettere a disposizione i propri Specialisti Cardiologi per dare una risposta ai problemi o ai dubbi in merito alla propria salute cardiologica.

Dal 26 settembre al 2 ottobre sarà possibile contattare i nostri esperti tramite mail:

cardiologiabollinirosa.desenzano@asst-garda.it

cardiologiabollinirosa.gavardo@asst-garda.it

cardiologiabollinirosa.manerbio@asst-garda.it

 

 

         

 

Inaugurato l’Ospedale di Comunità di Lonato con sede provvisoria a Prevalle e i nuovi spazi delle Terapia Intensiva di Gavardo

 

 

 

Doppia inaugurazione alla ASST del Garda con la presenza della vicepresidente e assessore al Welfare di Regione Lombardia. Primo appuntamento con l’apertura dell’Ospedale di Comunità di Lonato, attualmente con sede provvisoria a Prevalle, e successivamente per la nuova terapia intensiva all’Ospedale di Gavardo. I posti letto di quest’ultima struttura passano da quattro a sei. Presenti oltre al Direttore Generale Mario Alparone, anche i vertici di ASST Garda, ATS Brescia, i sindaci e le autorità dell’area.

“Prosegue senza sosta – ha dichiarato la Vicepresidente e Assessore al Welfare – il potenziamento della sanità lombarda. Stiamo rispettando la tabella di marcia relativa all’apertura di Case e Ospedali di Comunità. Così come procediamo speditamente nel rafforzamento dei presidi esistenti. All’Ospedale di Gavardo ammontano a oltre 61 milioni di euro gli interventi in atto, tra fondi del PNRR e fondi regionali”.

Si tratta del secondo Ospedale di Comunità della ASST Garda e segue la Casa ed Ospedale di Comunità di Leno. La struttura troverà poi collocazione nella sede definitiva di Lonato.

“In questo polo – ha commentato il Direttore Generale Mario Alparone – abbiamo voluto concentrare la cura per i pazienti in fase post acuta con la collocazione, oltre all’Ospedale di Comunità, della riabilitazione e delle cure palliative per favorire sinergie cliniche e di assistenza per questa tipologia di pazienti”.

La visita istituzionale della vicepresidente è poi proseguita all’Ospedale di Gavardo per l’inaugurazione della terapia intensiva che si amplia di due posti letto passando da quattro a sei. Il costo dell’intervento, che rientra nel ‘piano di riordino della rete ospedaliera’, è di 470.000 euro.

“l’Unità Operativa di Rianimazione disporrà di un maggior numero di posti letto di terapia intensiva anche per gestire adeguatamente i ricoveri in caso di emergenze pandemiche, come quella da Covid-19 ancora in corso – ha commentato il Direttore Generale Mario Alparone. Abbiamo anche provveduto a rafforzare la dotazione di anestesisti in organico attraverso il concorso recentemente effettuato. Prosegue lo sforzo della direzione di rafforzamento di strutture e professionisti”.

 

Infermiere di Famiglia, una professione strategica per la gestione della popolazione sul territorio

 

L’infermiere di Famiglia e di Comunità è il professionista responsabile dei processi infermieristici in ambito famigliare e di comunità

In questo video Francesca Caradonna e Cristina Colletta si raccontano come IFeC

Guarda il video

 

Screening HCV: avvio dal 01/06

 

 

L’Epatite C cronica da HCV (Hepatitis C Virus) è un’infezione che non dà sintomi, ma è la principale causa di cirrosi e cancro del fegato in Italia.

Per poter effettuare una diagnosi precoce e intervenire tempestivamente contro questa infezione, il Ministero della Salute ha promosso una campagna di screening gratuito per Epatite C.

Dal 1/06/2022 ai cittadini che accedono ai Punti Prelievo di ASST Garda e ai pazienti ricoverati nelle strutture ospedaliere, verrà proposto lo screening qualora rientrino nelle categorie previste:

  • soggetti nati tra il 1969 e il 1989
  • soggetti che non abbiano già assunto farmaci orali contro l’Epatite C

Il test prevede un prelievo di sangue standard (da vena periferica) per la ricerca degli anticorpi anti-HCV, effettuato contestualmente agli esami del sangue già previsti dal proprio Medico di Medicina Generale o durante il ricovero.

Il risultato del test verrà consegnato insieme agli esiti degli esami.

Il test di screening HCV ha il beneficio identificare pazienti positivi al virus , permettendo quindi di eseguire una diagnosi precoce e avviare la cura di tale infezione. Il trattamento dell’epatite C permette di prevenire lo sviluppo di una malattia del fegato e delle sue complicanze (cirrosi, tumore del fegato).

Se il test risultasse positivo verrà contattato/a per completare gli approfondimenti diagnostici.

Per maggiori informazioni chiedi al personale dei Centri Prelievi o di Reparto oppure scarica la Brochure e la Locandina allegate.

Vedi i punti prelievo di ASST Garda

Visita alla Casa di Comunità di Leno

 

 

 

Giovedì 19 maggio Stefania Pace, presidente dell’Ordine delle Professioni Infermieristiche, con il Direttore Generale ASST Garda Mario Alparone, in visita alla Casa di Comunità di Leno, sinergia tra l’infermiere di famiglia, il medico di medicina generale, l’ADI ed i servizi sociali del comune, insieme con un unico obiettivo: prossimità al cittadino!
Dalla presidente Stefania Pace i complimenti alla Direzione e ai colleghi dell’ASST del Garda per l’impegno e le risorse messe sul campo.

Campagna vaccinale covid quarta dose pazienti fragili

 

 

 

 

Attualmente la seconda dose booster è fortemente raccomandata per i seguenti target di popolazione:

  1. persone di età pari o superiore a 80 anni
  2. persone con elevata fragilità motivata da patologie concomitanti/preesistenti di età pari o superiore ai 60 anni (l’elenco delle condizioni previste con Circolare Ministeriale del 08/04/2022 è visualizzabile al seguente link)
  3. persone sottoposte a trapianto di organo o con marcata compromissione della risposta immunitaria di età pari o superiore a 12 anni (l’elenco delle condizioni previste con Circolare Ministeriale del 20/02/2022 è visualizzabile al seguente link)

Ricordiamo che la quarta dose di vaccino anti Covid-19 può essere somministrata dopo almeno 4 mesi (120 giorni) dalla terza dose e che, al momento, non è indicata per i soggetti che abbiano contratto l’infezione da SARS-CoV-2 dopo la somministrazione della terza dose

 

Per la quarta dose prenota qui

 

Campagna vaccinale Covid – Bambini 05-11 anni

 

 

HAI BAMBINI TRA 5 E 11 ANNI?
PRENOTA LA VACCINAZIONE ANTI COVID-19

 

Il vaccino previsto per i bambini dai 5 agli 11 anni è Comirnaty
(BioNTech/Pfizer)

 

2022_05_10 Locandina vaccinazioni pediatriche

La Casa di Comunità di Leno a Mattino 5

 

 

 

La Casa di Comunità di Leno protagonista nel servizio della trasmissione Mattino 5 News condotta da Federica Panicucci e Francesco Vecchi del 20/04/2022.

clicca qui per vedere il servizio