AOD
HomeNotizieTOP HOME

Estate 2024, “Proteggiamoci dal caldo”

 

Con l’arrivo del caldo estivo è necessario che tutta la popolazione sia allertata e ponga in essere azioni utili per prevenire, affrontare o ridurre gli effetti negativi sulla salute derivanti dalle ondate di calore.

Pochi semplici gesti possono aiutare ad affrontare le ondate di calore e a tutelare le persone più fragili e a rischio.

Vi invitiamo a prendere visione del materiale informativo che è stato prodotto per dare consigli di facile e immediata applicazione per affrontare il caldo:

 

Ultima modifica 05/07/2024

Assegnata ad ASST Garda la “Stella della Fondazione Trapianti”

Nell’ambito del progetto “Stella della Donazione”, proposto in la collaborazione con Regione Lombardia, La Fondazione Trapianti onlus, su indicazione del Comitato Scientifico, ha deciso di assegnare all’ASST Garda la “Stella della Fondazione Trapianti”, quale riconoscimento del particolare impegno per lo sviluppo della cultura della donazione di organi e tessuti e dell’attività di trapianto, con l’auspicio che possa fungere da incentivo per proseguire sul percorso intrapreso, verso la piena realizzazione di tutti gli obiettivi previsti.

La Fondazione Trapianti onlus, fondata nel 1972, pone tra i propri scopi:
. Favorire il progresso della medicina dei trapianti;
. Favorire l’informazione e l’educazione sanitaria;
. Rafforzare la cooperazione scientifica nazionale e internazionale;
. Migliorare la comunicazione tra la comunità scientifica e la società, diffondendo la consapevolezza dell’importanza della donazione di organi, tessuti e cellule.

 

Aggiornamento del 26/06/2024

Ospedale di Gavardo – inaugurato il Servizio di Emodinamica

Il 24 giugno 2024 è stato inaugurato nell’Ospedale di Gavardo il nuovo Servizio di Emodinamica dell’Unità Operativa di Cardiologia e Utic.

“L’Emodinamica è una branca della cardiologia grazie alla quale si effettuano procedure di diagnosi (coronarografia) e terapia (angioplastica) di tipo “invasivo” sul sistema cardiocircolatorio – commenta Gian Franco Pasini, Direttore della Struttura Complessa di Cardiologia e Utic di Gavardo -.  Partendo dai vasi periferici si può arrivare tramite cateteri all’interno del cuore, e con il mezzo di contrasto valutare lo stato dei vasi coronarici responsabili dell’angina e dell’infarto miocardico. E’ importante ricordare che la tempestività dell’intervento è fondamentale per la prognosi del paziente”.

In un territorio come la Valle Sabbia Il Servizio offre vantaggi importanti a livello logistico: i pazienti che hanno necessità di essere trattati in tempi brevi, ora avranno la possibilità di essere sottoposti a coronarografia e angioplastica direttamente all’ospedale di Gavardo.

Il nuovo Servizio è stato finanziato per circa 1 milione di euro da Regione Lombardia e circa 300 mila euro donati dal “Fondo Niboli Silvestro e Margherita”.

“Mi preme ringraziare tutte le autorità che hanno partecipato a questo nostro importantissimo evento – commenta Roberta Chiesa, Direttore Generale di ASST Garda -. Oggi per noi è un momento storico molto importante: il 3 giugno Regione Lombardia ha firmato una delibera per dare l’approvazione e l’accreditamento al nostro Servizio e Emodinamica, che potrà da subito essere operativo per tutti i pazienti che hanno come punto di riferimento il nostro Presidio di Gavardo per patologia che riguardano l’apparato cardiovascolare sia di natura diagnostica che di natura interventistica e terapeutica”.

 

Aggiornamento del 25/06/2024

Dal 01/07/2024 possibilità di prenotazione per curve glicemiche

 

 

A partire dal 01/07/2024 è possibile prenotare l’appuntamento per le curve da carico di glucosio, che vengono eseguite nei Punti Prelievo di Gavardo, Desenzano del Garda e Manerbio.

La prenotazione può essere effettuata:

  • telefonicamente al n. 030.9037333, attivo dal lunedì al venerdì (non festivi) dalle 10.00 alle 16.00
  • presso gli sportelli CUP/Cassa dei Poliambulatori degli ospedali di Desenzano del Garda, Gavardo e Manerbio dal lunedì al venerdì (non festivi) dalle ore 8:00 alle ore 18:00. Per visualizzare gli orari di attività di Leno, Nozza di Vestone, Prevalle e Salò clicca qui.

È comunque possibile l’accesso diretto alla prestazione.

 

Aggiornamento del 21/06/2024

Campagna di comunicazione e modalità di opposizione al recupero dei dati e documenti riferiti a prestazioni erogate dal SSN prima del 19 maggio 2020 – DL 7 settembre 2023 “FSE 2.0”

 

 

Il Fascicolo Sanitario Elettronico è lo strumento che il Servizio Sanitario Nazionale, con i fondi del PNRR, sta potenziando per migliorare l’assistenza al cittadino. Contiene in sicurezza i documenti sanitari e consente al personale medico di consultarli per curarti ovunque, anche in situazioni d’emergenza.

In base al Decreto 34 del 19 maggio 2020 (cosiddetto «Decreto Rilancio»), il Fascicolo Sanitario Elettronico è attivato per legge e alimentato automaticamente con dati e documenti digitali di tipo sanitario e sociosanitario, generati da eventi clinici presenti e trascorsi, che fanno parte della storia clinica del cittadino.

In seguito alle ultime modifiche legislative, fino al 30 giugno 2024 il cittadino può scegliere di esercitare la facoltà di opposizione all’alimentazione del proprio fascicolo con i dati relativi alle prestazioni sanitarie erogate dal Servizio Sanitario Nazionale prima del 19 maggio 2020 (cosiddetti «dati pregressi»).

Per esercitare la facoltà di opposizione, il cittadino può:

  1. accedere alla sezione del Ministero della Salute www.salute.gov.it – Campagna FSE – che contiene un rimando diretto al “Sistema tessera sanitaria” dove l’utente può accedere ed esercitare il suddetto diritto;
  2. recarsi presso gli sportelli Scelta e revoca della propria ASST.

 

Per ulteriori informazioni visita la pagina dedicata di Regione Lombardia.

 

Aggiornamento del 06/06/2024

Rinnovato il Servizio Notifiche del Fascicolo Sanitario Elettronico

 

Il Servizio di Notifiche del Fascicolo Sanitario Elettronico (FSE)  di Regione Lombardia è stato aggiornato e offre ai cittadini la possibilità di effettuare più scelte e selezionare il canale sul quale si preferisce ricevere le notifiche (sms o e-mail).

 

I cittadini che fino ad ora hanno ricevuto sul cellulare il numero di ricetta elettronica (NRE), per poter conservare questa funzionalità devono confermare l’interesse al servizio attraverso uno dei canali messi a disposizione:

• online, accedendo alla sezione “Profilo e Impostazioni” del Fascicolo Sanitario;

• presso gli sportelli scelta e revoca della ASST di competenza;

• dal Medico di Medicina Generale/Pediatra di Libera Scelta;

• presso una farmacia

 

Scarica la locandina

 

 

Aggiornamento del 12/04/2024

IT-alert. Sistema nazionale di allarme pubblico

 

IT-alert è il sistema nazionale di allarme pubblico per l’informazione diretta alla popolazione, che dirama ai telefoni cellulari presenti in una determinata area geografica messaggi utili in caso di gravi emergenze e catastrofi imminenti o in corso.

Per quanto concerne la Lombardia, l’utilizzo del sistema si concentra sui rischi di interesse regionale:

  • collasso di una grande diga
  • incidenti rilevanti in stabilimenti industriali
  • incidenti nucleari o situazioni di emergenza radiologica

Il messaggio IT-alert, una volta trasmesso, viene ricevuto da chiunque si trovi nella zona interessata dall’emergenza e abbia un telefono cellulare acceso e agganciato alle celle telefoniche.

Ricevere un messaggio di allarme IT-alert relativo a uno di questi scenari indica, quindi, che ci si trova in una situazione di potenziale pericolo rispetto a un’emergenza imminente o già in corso e quali sono le prime azioni da compiere per minimizzare la propria esposizione al pericolo, come ad esempio restare al chiuso o allontanarsi dai corsi d’acqua o evacuare la zona.

Scarica le Indicazioni Operative relative al sistema di allarme pubblico IT-alert.

Per maggiori informazioni consulta il sito di Regione Lombardia  e il sito  www.italert.gov.it.

 

 

Aggiornamento del 12/04/2024

Riguardati. Tieni d’occhio la tua pelle – campagna 2024

 

 

Prosegue anche nel 2024 la campagna di prevenzione dei tumori della pelle “RiGuardati. Tieni d’occhio la tua pelle” promossa da ASST Garda in collaborazione con Carolina Zani Melanoma Foundation.

La campagna prevede l’esecuzione di visite dermatologiche con mappatura dei nei presso i Poliambulatori dell’Ospedale di Desenzano del Garda a partire dal 19 aprile.

Possono aderire alla campagna le persone di età compresa tra 18 e 70 anni che non hanno mai eseguito una visita dermatologica di controllo e presentano almeno uno tra i seguenti fattori di rischio:

  • familiarità per melanoma
  • storia di scottature e ustioni solari ripetute
  • prolungato utilizzo di lampade abbronzanti
  • molti nei (più di 50)
  • carnagione molto chiara

La visita è gratuita e la prenotazione è obbligatoria fino ad esaurimento dei posti.
È possibile prenotare dal 2 aprile al 4 giugno 2024 chiamando il n. 030.9054243 il martedì dalle ore 12.30 alle 14.30 specificando che si intende aderire alla “Campagna Riguardati – Fondazione Carolina Zani”.

 

Scarica la locandina 

 

Aggiornamento del 28/03/2024

Tamponi molecolari con accesso diretto nei punti prelievo di Desenzano, Gavardo e Manerbio

 

 

Dal 4 marzo presso i punti prelievo di Desenzano, Gavardo e Manerbio è stata ampliata l’offerta dei tamponi molecolari per SARS-Cov-2 per persone che devono accertare la negatività.
E’ possibile effettuare i tamponi in solvenza o con impegnativa del proprio Medico di Medicina Generale, tramite accesso diretto nei punti prelievo dei tre ospedali:

  • a Manerbio dalle ore 10.00 alle ore 10.30
  • a Gavardo e Desenzano durante l’intera fascia oraria di apertura

 

Per conoscere gli orari di attività dei punti Prelievo clicca qui

Aggiornamento del 11/03/2024

Continuità Assistenziale e Medici e Pediatri di Famiglia – novità dal 01/01/2024

 

Si informa che da lunedì 1 gennaio 2024 la gestione dei Medici di Medicina Generale (MMG), Pediatri di Libera Scelta (PLS), Continuità Assistenziale (ex Guardia Medica) è in capo alle Aziende Socio Sanitarie Territoriali, in applicazione di quanto previsto dalla LR 22/2021 e successive integrazioni.

Per informazioni sui Medici di Medicina Generale, Pediatri di Libera Scelta, Medici di Continuità Assistenziale e sull’accesso ai servizi della ASST Garda consultare le pagine di riferimento:

Per conoscere a quale ASST fare riferimento in ragione della propria residenza/domicilio consultare il seguente link

ll Servizio di Continuità Assistenziale (ex Guardia Medica) è operativo negli orari in cui il Medico di Medicina Generale e il Pediatra di Famiglia non sono tenuti ad esercitare l’attività. Il Servizio si attiva telefonicamente componendo il numero unico 116117 al quale risponderà la Centrale Operativa di AREU che indirizzerà la chiamata alla postazione di riferimento in base alla residenza dell’assistito o alla provenienza della chiamata.

 

Ultimo aggiornamento 02/01/2024