Territorio
HomeAssistenza sanitariaContinuità Assistenziale (ex Guardia Medica)

Continuità Assistenziale (ex Guardia Medica)

 

Il Servizio di Continuità Assistenziale (ex Guardia Medica) è attivo negli orari in cui il Medico di Medicina Generale e il Pediatra di Famiglia non sono tenuti ad esercitare l’attività. I medici presenti assicurano gli interventi non differibili, ovvero non rinviabili al medico curante il primo giorno utile, garantendo visite domiciliari o ambulatoriali sulla base della valutazione clinica effettuata.

Il Servizio si attiva telefonicamente componendo il numero unico 116117 al quale risponderà la Centrale Operativa Regionale che indirizzerà la chiamata alla postazione di riferimento in base alla residenza dell’assistito o alla provenienza della chiamata.

 

 Il medico di Continuità Assistenziale
  • assicura l’intervento non differibile, ambulatoriale o domiciliare, sulla base della valutazione clinica effettuata.
  • fornisce un parere medico, anche telefonico
  • prescrive i farmaci necessari per le terapie non differibili
  • redige certificati di malattia, in caso di necessità, di durata non superiore ai 3 giorni
  • dispone, se opportuno, il ricovero in ospedale
  • garantisce al Medico di Medicina Generale/Pediatra di Famiglia l’informazione sugli interventi effettuati durante il proprio turno di servizio
  • NON effettua prestazioni di emergenza/urgenza, per le quali il cittadino si deve rivolgere al numero NUE 112 (Numero Unico Emergenza), attivo 24 ore su 24


L’assistito è tenuto a rispettare la professionalità del Medico di Continuità Assistenziale e a non richiedere prestazioni/atti non coerenti con le indicazioni normative regionali o nazionali.

 

Come e quando richiedere il Servizio

Si richiede il servizio chiamando il Numero unico 116117 gratuito su tutto il territorio lombardo

Orario diurno sabato e festivi: 8.00 – 20.00

Orario notturno (tutti i giorni): 20.00 – 08.00

 

Locandina 

Elenco sedi e orari della Continuità Assistenziale

 

Documenti necessari per accedere al Servizio

Per accedere al Servizio di Continuità Assistenziale sono necessari i seguenti documenti:

  • Tessera Sanitaria/TEAM
  • documento di riconoscimento in corso di validità
  • documentazione sanitaria (per le prescrizioni con esenzione/nota AIFA)



Assistiti residenti fuori Regione e non iscritti al Sistema Sanitario Regionale Lombardo (SSR)

Per gli assistiti residenti fuori Regione e non iscritti al Sistema Sanitario Regionale Lombardo (SSR) – presenti sul territorio anche per motivi turistici – le prestazioni erogate dal Servizio di Continuità Assistenziale sono a pagamento con le seguenti tariffe da corrispondere direttamente al Medico:
– Visita ambulatoriale 20 euro
– Visita domiciliare 35 euro

Presentando all’Azienda Sanitaria di residenza la fattura relativa al pagamento della prestazione si ha diritto al rimborso della spesa sostenuta

Locandina informativa sulla modalità di attivazione del Servizio di Continuità Assistenziale

 

Ultimo aggiornamento: 3 Gennaio 2024